Tag: cicerone

7 Agosto 2019 0

ArtCity 2019; gli “Anonima Armonisti” in concerto alla Torre di Cicerone ad Arpino

Di felice pensabene
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

ARPINO – Venerdì 9 agosto, alle ore 21.00, gli “Anonima Armonisti” in concerto alla Torre di Cicerone ad Arpino (FR).

Lo spettacolo fa parte della rassegna “Palcoscenico” a cura di Marina Cogotti, realizzata dal Polo Museale del Lazio e dall’Istituto del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali: un viaggio tra i tesori del Lazio, ben 23 siti d’eccellenza, tra musei, palazzi nobiliari e complessi religiosi, legati da un programma vario, declinato secondo suggestioni dettate dai luoghi.

Per il settetto vocale “Anonima Armonisti” basato sul canto armonizzato a più voci, Gabriele D’Angelo, Daniele D’Alberti, Alien Dee, Sergio Lo Gatto, Jacopo Romei, Fernando Tofani e Dodo Versino riportare in vita il genere “a cappella” (ovvero senza alcun accompagnamento musicale) ha significato riscoprire un nuovo modo di leggere i capisaldi della musica da tutto il mondo, mettendo insieme la passione per i generi musicali più vari, dalla musica leggera al canto popolare italiano e internazionale, dai classici vintage ai più recenti successi del pop e del rock.

Per restituire una esperienza live sempre originale e in grado di soddisfare un pubblico più vasto, i concerti dell’Anonima Armonisti inseriscono l’esecuzione musicale in una vera e propria performance di intrattenimento. Non è però uno spettacolo scritto a tavolino, quanto piuttosto il tentativo di ricreare in scena lo spirito goliardico, ironico e irriverente che caratterizza le prove.

La rassegna “Palcoscenico” continua sabato 10 agosto a Palazzo Farnese di Caprarola, con La Vertuosa Compagnia de’musici, questa volta, con “Scienza Mundi: Keplero” un intreccio di voci maschili e viole da gamba in Consort, a rappresentare l’unione perfetta tra la dimensione umana e quella trascendente. Tutti gli altri appuntamenti possono essere consultati sul sito www.art-city.it

 Informazioni per il pubblico:

Torre di Cicerone Località Civitavecchia

03033 Arpino (FR)

Ingresso libero fino a esaurimento posti

Si consiglia l’uso di calzature adeguate

 

24 Novembre 2009 0

L’ex PM Cantone ha incontrato gli studenti dell’istituto “M.T. Cicerone”

Di Comunicato Stampa

L’istituto comprensivo “M.T. Cicerone ” di Arpino (Fr), Fontana Liri (Fr) e Santopadre (Fr) ha avuto il piacere e l’onore di avere come ospite il dottor Raffaele Cantone, magistrato della Corte di Cassazione e fino a qualche tempo fa PM della Direzione Distrettuale Antimafia della Campania, che ha raccolto l’invito del dirigente scolastico prof. Dino Giovannone. Un uomo, il giudice Cantone, che ha dedicato la sua vita alla giustizia a costo di grandi sacrifici e immensi rischi a tal punto che vive sotto continua scorta per aver perseguito e fatto condannare pericolosi criminali appartenenti a clan tra i più efferati d’Europa. Egli ha accettato di buon grado l’invito ad incontrare i ragazzi delle classi terze della scuola media per parlare sul tema “rispetto delle regole e legalità”. L’incontro e’ stato veramente interessante in quanto gli alunni hanno potuto interfacciarsi con chi ha avuto un’esperienza importantissima in un campo fondamentale come quello della giustizia. Il giudice ha fatto una relazione introduttiva breve ma significativa parlando delle regole e dell’importanza della scuola per l’apprendimento delle stesse. Ha anche fatto degli esempi derivanti dal suo lavoro quotidiano e ha detto ai ragazzi di non pensare ai guadagni facili perché non producono mai niente di buono. Ha parlato di giovani che, utilizzati dalla criminalità organizzata con il miraggio di soldi facili, sono finiti in galera oppure al cimitero. Gli alunni, estremamente coinvolti, hanno fatto al magistrato tantissime e interessanti domande di vario genere. Ha partecipato all’incontro anche il sindaco di Santopadre Giampiero Forte mentre il saluto delle altre amministrazioni di Arpino e Fontana Liri e’ stato portato dallo stesso dirigente scolastico dell’istituto comprensivo. IL DIRIGENTE SCOLASTICO PROF. DINO GIOVANNONE