Tag: derby

3 Aprile 2019 0

Basket Cassino affronta il Frosinone, ultima fase all’insegna del derby

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true }); Con l’approdo oramai definitivo alla seconda fase del suo primo campionato di Serie C Silver, play-off, il basket Cassino nell’ultima di campionato viaggia fino a Frosinone, dove sabato 6 aprile alle ore 18.30 nel mitico Palazzo dello sport affronterà nel derby la Scuba scuola basket Frosinone. Entrambe le formazioni hanno centrato l’obiettivo minimo di questa stagione e nella gara di sabato cercheranno di ottenere la vittoria per la migliore posizione possibile nella griglia della seconda fase. Lottano entrambe per la 5° posizione in classifica, per ora a due gare dal termine; Cassino riposerà nell’ultima giornata, i cassinati hanno 2 punti in più, 20 contro 18 anche se con una gara in più. In caso di vittoria i ragazzi di coach Pagano arriverebbero a 22 ma non avranno la certezza del 5° posto perché dovranno poi aspettare le due gare della Fonte Roma Bk anche lei a 18 punti, che dovrà affrontare in casa Anagni e in trasferta Velletri. In caso di due vittorie arriverebbe matematicamente 5^ perché in vantaggio negli scontri diretti con i cassinati. Nella gara di andata Cassino si impose nettamente, 81-71 dopo una lunga e tirata battaglia, grande sfida sportiva tra Ausiello e Rocchi, che segnarono 39 e 30 punti con il cassinate a mille per la nascita della primogenita Giorgia. In quella gara Frosinone partì meglio imponendosi alla prima sirena 19-26, poi Cassino rimontò e vinse con una grande prestazione di squadra. Nel team ciociaro allenato da coach Calcabrina spiccano diverse individualità, alcune di assoluto prestigio, su tutte capitan Rocchi vero faro di questa formazione, che viaggia con una media di 14,6 punti gara, ottime le prestazioni di Briglianti 9° in classifica marcatori con 16,1 punti gara di Andreozzi  12° con 15.3 di media e di Ceccarelli 14° con 14,6. In totale i frusinati hanno realizzato 1276 punti subendone 1274 con una differenza positiva di 2, hanno ottenuto 9 vittorie e altrettante sconfitte. In casa Cassino dopo la gara vinta contro Rieti nell’ultimo turno di campionato si vive un buon momento, dopo aver ufficialmente dato il via al progetto femminile con l’esibizione delle nostre ragazze opposte alle Stelle Marine  e aver salutato con entusiasmo la nuova mascotte ufficiale, l’orso Wojtek, i ragazzi stanno preparando al meglio la loro ultima gara della prima fase. Ausiello e compagni stringono i denti visto i numerosi e vari acciacchi che alcuni di loro patiscono in questo fine stagione, una vittoria porterebbe ulteriore entusiasmo per affrontare al meglio e alla grande la seconda fase. Intanto avranno una settimana in più per prepararsi alla lotteria dei play-off in quanto nell’ultima giornata di campionato prevista per il fine settimana del 13 febbraio i nostri osserveranno il loro turno di riposo. Appuntamento allora a sabato a Frosinone ore 18.30 . Chi non potrà seguire la gara dal vivo potrà ascoltare la diretta in streaming sul sito www.italywebradio.it .

 

11 Marzo 2019 0

La Longobarda si aggiudica il derby con l’Atletico, ma Tordoni resta capolista

Di redazionecassino1

Invariata la classifica del torneo di Eccellenza nella 21esima giornata. Vincono la capolista Tordoni, per 3 a 0, contro Canceglie e la Longobarda, nel derby contro i padroni d casa dell’Atletico, per 5 a 1. Immutato anche il terzo posto in classifica occupato da Cervaro che supera, fra le mura domestiche, il Borussia per 4 a 2.

Nel girone “A” di Promozione, prosegue la marcia in vetta al torneo di Janula che in casa supera 2 a 0 Autoricambi Daniele, mentre non va oltre il pareggio, 3 a 3, Amatori Aquino, impegnato in casa contro Villa S. Lucia.

Nel girone “B” guida la classifica Belmonte che supera 3 a 0 Caffè Reale, mentre lo scontro diretto fra AM Piedimonte e AM Colfelice è stata sospesa al 20esimo minuto del secondo tempo quando i padroni di casa del Colfelice erano in vantaggio per 1 a 0. Deve accontentarsi del pareggio a reti inviolate AM Castelnuovo nel match contro S. Giorgio. Torna alla vittoria Drink Team Duff (NELLA FOTO) che supera 2 a il fanalino di coda di Monticelli. A risolvere l’incontro la rete messa a segno, quasi allo scadere, da Fonte che festeggia la vittoria casalinga ed il primo compleanno del figlioletto. Certo il prossimo turno non sarà così semplice per i ragazzi di mister D’Aguanno che dovranno affrontare un avversario ostico e a caccia di punti come S. Giorgio. Vittoria anche per l’altra formazione aurunca, Real Castelnuovo, che supera 2 a 1 Terelle che nel prossimo turno sarà opposto ad AM Colfelice.

F. Pensabene

5 Febbraio 2019 0

Volley Serie C. La Intent Sport ribalta le sorti nel derby col Labico

Di redazionecassino1

È una vittoria sperata, combattuta e degnamente guadagnata quella che le ragazze della Intent Volley hanno raggiunto nella loro ultima partita del weekend, disputata sabato 2 febbraio presso la Palestra Luigi Martini di Zagarolo.

Un match agguerrito soprattutto perché vedeva schierata la Eldis Volley Labico, squadra adiacente e diretta avversaria in un derby in cui nulla era scontato. Se infatti la Ssd Intent Sport Union Team ha dimostrato una debolezza iniziale, confermata nello 0-2, a fine partita la squadra di Zagarolo è riuscita invece a ribaltare le sorti, strappando a Labico un decisivo 3-2.

La 1° partita del girone di ritorno si apre con la nona vittoria consecutiva per le atlete della Intent Volley, la cui missione è chiara: “Puntiamo alle prime tre posizioni in classifica – afferma l’allenatore Dario De Notarpietro – il campionato è ancora lungo, ma mantenendo questo impegno le previsioni sono a nostro favore”. Certo è che, pur vincendo questa partita, la battaglia per la Intent Volley è lunga e piena di sorprese. Un campionato in cui anche un solo punto, come quello ottenuto dal Labico, può fare la differenza.

A 12 partite dai playoff, la Intent Volley si trova oggi a 8 punti dalla sesta posizione e a 6 dalla quarta, da cui si sta progressivamente staccando, scalando la classifica come da piani.

Mentre il loro disegno strategico prende forma, la prossima partita sarà disputata il 9 febbraio contro la Omia volley C88, dalle ore 18.39 presso il palazzetto campus dei licei M. Ramadù di Cisterna di Latina.

 

9 Aprile 2018 0

Basket: Veroli sbanca il Casaleno e vince il derby contro Scuba

Di redazionecassino1

La Pallacanestro Veroli 2016 sbanca il Casaleno e si prende il sentito derby di ritorno con la Scuola Bk Frosinone “vendicando” il ko dell’andata. Un successo di carattere per la squadra di coach Celani capace di risalire dopo un avvio tutto di marca gialloazzurra, un Ceccarelli ispiratissimo in avvio (10 punti nel 1° quarto) spinge avanti i padroni di casa che nel 2° periodo toccano anche il +11, Veroli riesce a reagire però registrando la difesa che sale di tono prima dell’intervallo lungo e consente agli ospiti di tornare fino al -4.

Cambia tutto nella ripresa, l’inerzia passa nelle mani della Pallacanestro Veroli 2016 che trova nel pitturato ottime azioni del duo Velocci-Frusone. Scuba in difficoltà anche se pienamente in partita con i giallorossi che mettono la testa avanti ma solo di 1 punto all’ultimo riposo. Il 4° fallo di Meschino complica le cose per Frosinone che soffre anche nel 4° periodo mentre la Pallacanestro Veroli 2016 prova l’allungo arrivando fino al +6.

I ragazzi di Coach Calcabrina trovano la forza per risalire fino al -3 ma negli ultimi due possessi la lucidità nelle scelte offensive non è quella delle serate migliori e così la Pallacanestro Veroli 2016 può chiuderla dalla lunetta fino al 68-73 conclusivo a firma fratelli Fiorini.

Grande gioia per Veroli che si toglie la soddisfazione di vincere una partita sempre particolare vista la rivalità tra le due squadre, è però un successo pesante anche dal punto di vista della classifica perché consente di rafforzare la posizione playoff agganciando a quota 16 punti proprio la Scuba. Prossimo appuntamento: domenica 15 Aprile, Pallacanestro Veroli vs Stelle Marine.

SCUBA FROSINONE VS PALLACANESTRO VEROLI 2016

Tabellini: Fiorini G. 10, Fiorini M. 18, Frusone 19, Velocci 20, Celandi D. 4, Iannarilli 2, Vinci, Mauti, Igliozzi n.e., Lauretti n.e., Lella n.e. All. Celani G.
13 Febbraio 2018 0

Canceglie conquista il derby di Sora contro Ducato

Di redazionecassino1

La seconda giornata del girone di ritorno aveva nel derby di Sora fra Ducato e Canceglie (nella foto) il match più interessante. A spuntarla è stato il Canceglie che battendo per 1 a 3 i padroni di casa e capolista del Ducato si avvicinano a due sole lunghezze dalla vetta della classifica. Ad insidiare la terza posizione dei Tordoni vittoriosi per 3 a 0 su Tibia e Peroni c’è un’altra formazione pontecorvese: la Longobarda che conquista l’altro derby, in programma nella stessa giornata, contro Isotopi battuti sul terreno di casa per 1 a 3. Colpo grosso del Sordella che supera in trasferta il San Giorgio per 1 a 2. Vittoria anche per la Sangermanese sul terreno del Viticuso per 2 a 3, mentre non vanno oltre il pareggio 1 a 1 Cervaro e Cerreto e Caira opposta al fanalino di coda DS Dodici. In Promozione resta saldamente al comando Collecedro che con la vittoria, 0 a 1, sul campo di Amatori Piedimonte allunga il vantaggio su Labbirra fermato dal pareggio casalingo da Amatori Castelnuovo. Brutta sconfitta casalinga, invece, per Moscuso contro Amatori Pignataro per 1 a 2. Vittorie esterne anche per Colfelice, 1 a 3, contro Terelle e per Niemoslive, con lo stesso risultato, contro Real Castelnuovo. Il prossimo turno potrebbe muovere ancora la classifica, infatti, la capolista Collecedro dovrà affrontare Moscuso a caccia di punti per non perdere posizioni in classifica, mentre Labbirra dovrà vedersela con Janula reduce da una importante vittoria 0 a 2, questa settimana, nel match che la vedeva opposta ai padroni di casa di Drink Team Duff.

F. Pensabene

25 Novembre 2017 0

Derby d’alta quota al PalaVirtus arriva il Basket Scauri

Di redazionecassino1

Un altro esame importante, dunque, quello che dovranno affrontare, nell’incontro valevole per la 10° giornata del Campionato di Serie B Girone D, gli uomini di coach Luca Vettese, i quali dopo aver battuto in trasferta la Treofan Battipaglia, affronteranno in un importante match al PalaVirtus, il Basket Scauri.

Le due squadre, infatti, hanno per ora gli stessi punti, ed una vittoria, sarebbe di sicura importanza per entrambe le formazioni, per distanziarsi l’una dall’altra in classifica.

Come per la Virtus, anche Scauri viene da un mini-ciclo di 2 vittorie consecutive contro Patti e Catanzaro, che insieme alle vittorie contro Palestrina, Battipaglia e Cagliari, hanno costituito l’attuale bottino di 10 punti in regular season.

Per la società del patron Di Cola, allenata da coach Sabatino, un mix, quest’anno, di atleti esperti e giovani ma di indiscusso valore, che di conseguenza la rendono impegnativa cliente per tutte le sue dirette concorrenti.

A guidare la squadra biancoblu, è rimasto anche quest’anno lo storico playmaker italo-argentino Dante Richotti, giocatore classe ’85, da ormai 8 anni presenza stabile nel roster di Scauri. Per lui, anche un campionato e una Coppa Italia di categoria, conquistata ai tempi della Serie C, insieme all’attuale componente della formazione cassinate, Simone Bagnoli.

A dargli manforte, in cabina di regia, troviamo l’ex Stella Azzurra Roma, Vincenzo Provenzani, giocatore classe ’99 in grado di ricoprire allo stesso tempo, sia lo spot di playmaker che di guardia. Per lui, in queste prime nove giornate, 10.8 punti realizzati a partita in quasi 24 minuti di utilizzo, con il 41% da 2 e il 36% da 3, che lo rendono uno dei giovani più promettenti di tutta la Serie B.

Veniamo, dunque, all’altra guardia-ala piccola, del quintetto base, Marzullo, proveniente dal settore giovanile della XL Extralight Montegranaro, con il quale ha conquistato lo scorso anno da under aggregato, la promozione in A2, secondo campionato nazionale cadetto; per il classe ’98, al momento 6.6 ppg in 23 minuti giocati, con il 64% da 2, il 32% da 3 e quasi tre rimbalzi catturati per gara.

Nel settore lunghi, allora, tanta qualità per la formazione di coach Sabatino, che può contare certamente su due giocatori importanti e “di serie”, come Longobardi e Serino. Il primo, proveniente dalla All Foods Firenze di coach Niccolai, viaggia ad una media di 11.7 punti a partita in 30 minuti di utilizzo; l’ex Palestrina, al contrario, è decisamente uno dei giocatori più influenti di tutta la serie cadetta con più di 17 punti segnati a gara, che dopo tre finali con Agropoli, Montegranaro e Palestrina, lo rendono una “chioccia” e un esempio da seguire per i suoi compagni, grazie soprattutto alle sue innumerevoli esperienze vincenti in giro per l’Italia.

A completare il roster, Mannarelli, Zolezzi, Okon, Scampone, Manzo, Varga, Chakir, Casoni.

“Abbiamo l’obbligo di continuare a cavalcare la nostra striscia di vittorie” commenta l’assistant coach della Virtus Cassino, Serena Incelli.

“Dopo un inizio zoppicante solo in termini di risultati, dobbiamo continuare a giocare come abbiamo fatto in queste ultime partite. Vincere, aiuta a vincere, ed anche questa volta non dovremo aver paura ad entrare in campo per ‘ammazzare’, metaforicamente parlando, la partita. A Battipaglia, purtroppo, non è stato così, e noi come staff abbiamo lavorato in settimana con i nostri ragazzi per metterli nelle migliori condizioni di rendere al massimo, per non tenere più ‘a galla’ l’avversario per tutti e quaranta minuti di gioco. Con Scauri sarà una partita di nervi, dove servirà avere il sangue freddo e ben chiaro in mente il piano partita da seguire. Ho visto in questi allenamenti pre-gara, tanti altri miglioramenti da parte nostra sia come gruppo, che come singoli; sono sicura che non deluderemo i nostri tifosi vendendo cara la pelle, e impegnandoci al 110% su tutte le palle, per portare a casa il risultato pieno”.

Sugli altri campi, Valmontone sarà di turno nell’anticipo del sabato, sul campo della Tiber Roma, mentre Barcellona attende tra le mura amiche la Stella Azzurra Roma. Costa D’Orlando attende Venafro, quando Patti e Cagliari scenderanno in campo alla ricerca di quei due punti, che mancano da troppo tempo per entrambe le formazioni. A concludere il programma, Palestrina-Battipaglia, Isernia-Salerno e Catanzaro-Luiss Roma.

Al PalaVirtus, invece, l’appunto è sabato 25 novembre, palla a due ore 18:00.

 

ROSTER BASKET SCAURI: Davide Serino, Vincenzo Provenzani, Simone Manzo, Andrea Longobardi, Vincent Okon, Raffaele Marzullo, Dante Richotti, Andrea Zolezzi, Federico Casoni, Giordano Chakir, Giorgio Mannarelli, Alexandru-cristian Varga.

 

ROSTER VIRTUS CASSINO: Lorenzo Panzini, Biagio Sergio, Enzo Cena, Maurizio Del Testa, Manuel Carrizo, Niccolò Petrucci, Fabrizio De Ninno, Giuseppe Di Poce, Fabio Guglielmo, Robert Banach, Simone Bagnoli.

 

9 Ottobre 2017 0

Seconda giornata: primi derby della stagione in Eccellenza

Di redazionecassino1

Secondo turno del torneo di “Eccellenza” caratterizzato dai primi derby della stagione. Ben due quelli che hanno visto impegnate le formazioni di Pontecorvo e Sora. Il primo fra la Longobarda, al suo esordio nel torneo dopo il turno di riposo della prima giornata, e Isotopi Pontecorvo finito con un pareggio 2 a 2; l’altro fra Canceglie Sora e 03039 Ducato Sora che ha visto il successo dei padroni di casa del Canceglie in un incontro denso di colpi di scena e terminato per 4 a 3. Un turno, quello dello scorso weekend, che ha visto il successo di Caira sul terreno di DS Dodici per 0 a 4, della vittoria della Sangermanese, 2 a 1, al Viticuso e di Tibia e Peroni, 3 a 2, al Tordoni Pontecorvo. Pareggi fra Cerreto e Cervaro (1 a 1) e Sordella e San Giorgio (1 a 1). Restano a guidare la classifica tre formazioni, Caira, Sangermanese e Canceglie Sora.

In “Promozione” sono, invece, cinque le formazioni a punteggio pieno dopo la seconda giornata. Collecedro, con la brillante vittoria ottenuta, 4 a 1 contro Amatori Piedimonte; Janula che supera Drink Team Duff, per 4 a 0; Moscuso che dopo la vittoria ottenuta nella prima giornata replica con un successo, se pur di misura 0 a 1, ai danni di Pignataro. Seguono Terelle che conquista i tre punti sul terreno di Colfelice con un 2 a 3 e Labbirra che supera i padroni di casa di Amatori Castelnuovo per 0 a 2. Prima vittoria per Niemoslive che supera di misura l’altra formazione aurunca del Real Castelnuovo. Sarà il prossimo turno a portare qualche modifica alla classifica con i primi scontri diretti fra le capolista. Due gli scontri al vertice il Moscuso opposto ai padroni di casa di Collecedro e la Janula sul terreno di Labbirra.

F. Pensabene

5 Febbraio 2017 0

Latina – Frosinone: la lunga giornata del derby

Di redazionecassino1

Si è conclusa alle venti di ieri sera con la festa dei tifosi al Matusa insieme alla squadra la lunga giornata dell’atteso derby Latina – Frosinone. I 450 sostenitori gialloblu’ si erano radunati nella mattinata a piazzale Europa seguendo le indicazioni ripetute più volte nei giorni scorsi dalla Questura di Frosinone attraverso appositi comunicati stampa.

Qualche malumore si è creato tra i tifosi quando hanno ricevuto la comunicazione che il G.O.S. della Questura di Latina non aveva autorizzato l’esposizione di uno striscione “copricurva” in quanto non approvato come ignifugo dal rappresentante dei Vigili del Fuoco in seno al citato organismo; i supporters canarini hanno ritardato di circa due ore la loro partenza sperando che le loro richiese dell’ultimo minuto sullo striscione potessero essere accolte.

Il calibrato servizio di ordine e sicurezza pubblica predisposto – circa 30 poliziotti diretti da due Funzionari – ha posto in essere tutte le iniziative del caso e la carovana si è mossa verso il capoluogo pontino lungo il percorso vigilato anche con la preziosa collaborazione delle pattuglie della Polizia Stradale, Carabinieri, Polizia Provinciale e Locale.

Al limite di provincia il corteo è stato “ agganciato “ dal personale della Polizia di Stato della Questura di Latina ed accompagnato presso l’Area Expo del capoluogo pontino dove, dopo i controlli di routine, i sostenitori canarini sono stati condotti allo stadio a bordo di bus navetta.

Dopo i festeggiamenti al Francioni per la vittoria dei loro beniamini i 450 sono ripartiti per Frosinone scortati sempre dagli uomini della Polizia di Stato e, giunti nel capoluogo, si sono diretti al Matusa ad attendere la squadra.

Anche allo stadio la Questura di Frosinone aveva già predisposto adeguati servizi di ordine e vigilanza con le Volanti dell’UPGSP e le Pattuglie dell’Arma Carabinieri che hanno assicurato che la festa si svolgesse nella massima sicurezza.

2 Febbraio 2017 0

Derby Latina Frosinone, 400 ciociari al seguito dei canarini

Di admin

Frosinone – Mancano due giorni al derby e si vanno definendo in maniera precisa le modalità tecnico-operative per la trasferta dei tifosi gialloazzurri.

I tagliandi d’ingresso messi a disposizione della tifoseria frusinate sono andati “polverizzati” nel pomeriggio di ieri e saranno 400 i sostenitori canarini che riempiranno e coloreranno tutto il settore a loro destinato.

Per tutti l’appuntamento è fissato per le ore 9.00 di sabato a piazzale Europa dove troveranno il personale della Questura di Frosinone – in divisa ed in borghese diretto da due Funzionari – che li accompagnerà in massima sicurezza nella trasferta.

A Latina, intorno alle ore 11.30, saranno accolti presso l’Area Expo e, come stabilito dal GOS della Questura di Latina, entro le ore 13.00 saranno tutti all’interno del Francioni.

Intensificate anche le misure di vigilanza in città e nei confronti di tutti quegli obiettivi resi più sensibili dalla circostanza, con mirati servizi di controllo del territorio da parte delle Pattuglie della Polizia di Stato e dell’Arma Carabinieri.

L’itinerario che sarà interessato al transito della carovana gialloazzurra verrà vigilato con la preziosa collaborazione della Polizia Stradale.

Le Pattuglie della Polizia Provinciale e della Polizia Locale concorreranno nei servizi di controllo sia in città che sul percorso, come da collaudato modulo.

Tutto questo verrà condiviso nella mattinata di domani durante il tavolo tecnico presieduto dal Questore Santarelli ed al quale interverranno tutte le forze di Polizia e gli Enti che saranno impegnati nei servizi.

29 Novembre 2016 0

Basket Under 20: Sconfitta nel derby per Ferentino, 71-64, contro Frosinone

Di redazionecassino1

Sconfitta esterna nel derby contro la Scuba Frosinone per l’under 20 amaranto. La formazione di coach Suriano cade sul campo dei giallazzurri al termine di un match equilibrato ma nel quale i padroni di casa sono rimasti avanti per larghi tratti, trascinati prevalentemente da Ceccarelli. Dopo una prima frazione “di studio”, chiusa dai padroni di casa con un solo punto di vantaggio, Frosinone prova ad operare il break nel secondo periodo grazie a una fase offensiva molto fluida e va all’intervallo con 7 lunghezze di margine. Nel terzo quarto sono le difese a prevalere sugli attacchia ma il gap fra le due squadre raggiunge la doppia cifra con la Scuba che si porta sul +11 all’ultimo riposo. Nei dieci minuti conclusivi i gigliati provano a rimontare ma, complici anche le rotazioni accorciate da qualche assenza, riescono solamente a rosicchiare qualcosa senza rimettere in discussione il risultato finale.

TABELLINI Risultato finale: Scuola Basket Frosinone 71 – Basket Ferentino 64 Parziali: 17-16, 26-20, 12-8, 16-20 Frosinone: Malandrucco 2, Corsi 10, Barletta 2, Cocco, Bianchi 2, Grazzini 8, Pondri 9, Ceccarelli 24, Pagliaroli 7, Marini 2, Grande, Dell’Uomo 2. Ferentino: Suriano 8, Capuani 15, Stirpe 8, Stazi 5, Lisi, Aatata 14, Flaviani, Lauretti 7, D’Arpino, Bondatti 7.