Tag: sbarca

21 Agosto 2019 0

ArtCity 2019, la musica gitana e magrebina sbarca al Museo Archeologico Nazionale con Samih mahjoubi group

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

FORMIA – La musica gitana e magrabina sbarca al Museo Archeologico Nazionale di Formia con “Musiche gitane dal mediterraneo magrebino” domani,ì 22 agosto, alle ore 21.00, con il Samih mahjoubi group in concerto.

Il concerto fa parte di “Mediterranea”, rassegna a cura di Marina Cogotti, che si svolge dal 18 luglio al 24 agosto 2019 fra Minturno, Formia e Sperlonga, ed è inclusa nella terza edizione di “Artcity Estate 2019”, realizzata dal Polo Museale del Lazio, Istituto del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali diretto da Edith Gabrielli.

Il Samih mahjoubi group è ensamble unico nel suo genere che fonde musica araba e percorsi gitani tra oriente e occidente. Un Mediterraneo di suoni e panorami sonori unico. Tre maestri,Zoubaier Messai percussioni Monjia Sfaxi voce Samih Mahjoubi luth , i cui suoni si fondono in un unico percorso per raccontare e descrivere le tante suggestioni che il mare nostrum conserva e custodisce da secoli.

Insieme al Comprensorio archeologico di Minturno, sono tre i luoghi antichi e magici scelti per la rassegna “Mediterranea”, dedicata alle parole e ai suoni del Mediterraneo. Culla comune e veicolo di scambio e contaminazione di culture diverse nella quale miti e storie si intrecciano da sempre a musiche eredi di lunghe tradizioni, come quella napoletana, salentina o magrebina. Insieme agli artisti d’accezione che daranno vita a questa rassegna, saranno infatti protagonisti gli scenari unici del sito archeologico di Sperlonga, del teatro romano di Minturno e il piccolo e prezioso scrigno del museo archeologico di Formia.

La rassegna prosegue e si conclude sabato 24 agosto al Teatro di Sperlonga con il “Prometeo” del Teatro Mobile per la regia di Marcello Cava, un evento unico in forma di installazione artistico-teatrale sonora con un’appendice divulgativa e scientifica. Tutti gli altri appuntamenti possono essere consultati sul sito www.art-city.it

Informazioni per il pubblico e modalità di accesso:

Museo Archeologico Nazionale Via Vitruvio, 184 04023 Formia (LT)

Tel. +39 0771 770382

Biglietto intero € 4,00 ridotto € 2,00

Per le prenotazioni scrivere a:

pm-laz.minturno@beniculturali.it

E’ consentita la prenotazione, per un numero massimo di 4 posti, entro le ore 24 del giorno precedente lo spettacolo.

La mail di richiesta deve contenere Nome e Cognome del richiedente, recapito telefonico, numero di posti richiesti. La prenotazione è accettata previa mail di conferma. I biglietti devono essere ritirati entro le ore 20,30; dopo tale orario verranno resi disponibili per il pubblico in attesa.

 

24 Febbraio 2010 0

L’università sbarca su facebook, fa subito mille amici e offre altrettanti caffè

Di redazione

Dall’ufficio stampa dell’università di Cassino riceviamo e pubblichiamo. Poco più di un mese fa qualcuno di noi ha sentito l’esigenza, la voglia, di iscrivere l’ateneo a Facebook. Una leggerezza, un impulso insostenibile; ma cercavamo un modo per accrescere la notorietà della nostra nuova identità sul web ed abbiamo deciso di praticare la rete in uno dei punti nevralgici: Facebook appunto. Probabilmente anche un modo per esprimere il pieno coinvolgimento nel web di nuova generazione, quello partecipativo, allargato a tutti, il web 2.0. E realmente lo abbiamo scoperto ricco di vitalità. Ma tornando alla storia: 15/16 gennaio, tra la sera e le prime ore della notte. Si apre l’account e si pubblica il logo. Qualcuno lancia qualche richiesta d’amicizia mentre ancora ci chiediamo cos’è veramente un account di gruppo su Facebook. Poi passa qualche ora e dobbiamo chiedere aiuto per non lasciare disattese la valanga di richieste di amicizia che giungono al sito. Ci pervade qualcosa che somiglia all’entusiasmo, allora annunciamo una sfida: riuscire a raggiungere ‘I Mille’ [amici, ndr] ed invitare poi tutti a prendere un caffè! Sono stati necessari meno di 10 giorni e quel numero, apparentemente lontano, era segnato sulla spalla sinistra del foglio di Facebook: Amici, 1000 e …. ; whow!!! Ecco dunque cos’è “1000 caffè per 1000 amici”. Siamo arrivati di notte, in sordina, in uno degli incroci più trafficati del nuovo web ed in brevissimo tempo centinaia di persone sono venute a salutarci, un po’ da tutte le parti del mondo. Nel frattempo gli amici sono aumentati ed oggi sommano più di 2000. Quindi ha ancora più valore festeggiare l’inatteso e felice evento. Per questo motivo domani giovedì 25 febbraio presso l’Aula magna del Campus Folcara (via S. Angelo, Cassino), a partire dalle ore 13:00 si terrà un incontro dove tutti gli amici si incontreranno per prendere un caffè, assaggiare qualche dolce portato dai volontari del gruppo, assistere ad un concerto dal vivo estratto direttamente dall’artbook di Atina Jazz. Un paio di ore informali, per provare a guardarsi dal vivo. E guardare anche gli altri – dunque sono invitati tutti – che amici ancora non sono, ma che potrebbero diventarlo presto. Per quanti poi quel mattino saranno in un posto diverso, causa i più svariati motivi, ricordiamo che la nuova piattaforma web di ateneo permette ai componenti delle community studenti e docenti di inviare un messaggio attraverso il servizio U-SMS; messaggio che sarà poi reso visibile su tutti i monitor del Sistema InfoTV. Un modo anche questo per partecipare. In questa breve avventura inshore abbiamo avuto il sostegno di chi ci ha sollevato da alcune spese o che ha offerto gratuitamente il suo impegno e qualche dolce: un grazie rinnovato e sincero a tutti. Appuntamento a domani …

18 Novembre 2009 0

“Ascolta la Ciociaria” sbarca a Milano

Di redazione

Venerdì 20 novembre sarà una data da ricordare per la cultura frusinate. La rassegna musicale “Ascolta la Ciociaria”, promossa dalla Provincia di Frosinone, effettuerà un concerto alle ore 21.00 presso la Palazzina Liberty di Milano, tempio della cultura lombarda ed italiana. La Provincia di Frosinone e l’Assessore Abbate colgono questo significativo riscontro per la nostra provincia grazie alla preparazione e professionalità del maestro Francesco Marino, titanico direttore della manifestazione che effettua questi importanti progetti anche in capitali europee della cultura come Milano. Appare evidente che il M° Marino è divenuto un punto fermo, un riferimento presente e futuro per la nostra cultura musicale. Le felicitazioni dell’Assessore Abbate: “L’incontro artistico tra la rassegna milanese “La musica e il Bene” e la rassegna frusinate “Ascolta la Ciociaria” è stato possibile grazie alla professionalità dei rispettivi direttori artistici, il M° Angelo Mantovani ed il M° Francesco Marino. Nell’ottica di una promozione del territorio ciociaro, l’Amministrazione Provinciale di Frosinone che rappresento ha sostenuto e sosterrà idee e progetti come la rassegna “Ascolta la Ciociaria”, nella convinzione che la diffusione del nostro ricco patrimonio culturale, attraverso l’Arte musicale, può essere proiettato all’esterno dei confini provinciali e regionali. Un plauso va rivolto al direttore Francesco Marino per l’impegno e la determinazione profusa a favore della cultura frusinate”. I pianisti Gesualdo Coggi (reduce del premio “Busoni” di Bolzano) e Giovanni Valle ed i percussionisti Flavio Tanzi e Gianluca Ruggeri eseguiranno: Béla Bartók: Sonata per due pianoforti e percussione, Steve Reich: Marimba Phase, John Luther Adams: Red Arc / Blue Veil (prima esecuzione europea). Altre informazioni sul sito www.francesco-marino.it