Giorno: 25 febbraio 2009

25 febbraio 2009 1

Tenta di estorcere denaro alla madre e poi la avvelena

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Avrebbe tentato di avvelenare la madre somministrandole un’overdose di tranquillanti. Quest’ultimo gesto, insieme ad altri maltrattamenti subiti dalla donna, una 55enne di Arpino, l’hanno spinta a denunciare il figlio 28enne. Il giovane chiedeva soldi in continuazione e quando non li otteneva ricorreva alla violenza. Ieri, la donna ha sporto denuncia ai carabinieri che lo hanno arrestato in esecuzione di misura cautelare in carcere con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.

25 febbraio 2009 0

Calcio, la mancanza d’acqua allontana il Cassino dal “Salveti”

Di redazione

Doppia sessione atipica quella effettuata dalla squadra azzurra agli ordini di mister Enzo Patania. La truppa cassinate, infatti, ha lavorato sul terreno dell’impianto di Castrocielo sia nella seduta mattutina che in quella pomeridiana, a causa del blocco idrico che ha interessato gran parte della città martire, ivi compreso lo stadio “Salveti”. Come consuetudine la parte antimeridiana dell’allenamento è stata dedicata a esercizi aerobici e di scarico, mentre nel pomeriggio i giocatori hanno provato schemi e movimenti di gioco agli ordini dello staff tecnico azzurro. Guzzo, che continua a fare allenamento differenziato, è stato squalificato per un turno dal giudice sportivo e mancherà a Monopoli. La squadra cassinate raggiungerà Polignano a Mare, sede del ritiro, nel pomeriggio del Sabato, dopo avere effettuato la rifinitura in mattinata sul manto erboso del “Salveti”. Domani Giovedì 26 Febbraio si ritornerà a lavorare sul terreno amico: pronti previsto alle 14.30, il programma annuncia la solita partitella in famiglia a ranghi misti.

25 febbraio 2009 0

Stalking su ex segretaria, incubo durato quattro anni

Di redazione

Con oltre 700 molestie documentate in quattro anni tra minacce telefoniche e danneggiamenti un ingegnere milanese di 67 anni era diventato l’ossessione di una 58enne sua ex segretaria. L’incubo, per la donna è iniziato nel 2005 ed ha assunto faccie decisamente inconsuete e che hanno prevaricato i limiti della follia. Telefonate mute o minacce pronunciate con voce contraffatta, lettere anonime, ma anche fax e sms inviati, attraverso internet, con indirizzi anonimi. Poi si è passati ai squilli al citofono notturni, ai danneggiamento dell’auto. Il meglio è stato raggiunto quanto l’ingegnere è arrivato a fingersi una donna che aveva avuto un figlio dal marito dell’ex segretaria, tutto senza un vero perchè. Solo recentemente, a deteriorarsi del rapporto lavorativo e alla fine della causa civile intentata dalla donna, il 67enne non ha mantenuto l’atteggiamento di cautela che gli ha consentito di procedere indisturbato per anni nella sua attività di molestie. Gli agenti della polizia Postale di Milano lo hanno identificato e ora dovrà rispondere di molestie, danneggiamento, minacce gravi, ingiurie e violazione della normativa della privacy.

25 febbraio 2009 0

Cade un aereo con 134 persone a bordo. Nove morti

Di redazione

Un aereo della Turkish Airways con 134 persone a bordo si è schiantato questa mattina poco prima di atterrare all’aeroporto Schiphol di Amsterdam. Il velivolo, il Boeing 737-800, caduto sarebbe imcappato in una condizzione climatica di cambiamento improvviso, non si esclude però neanche la mancanza di carburante o gli effetti di un uccello finito in un motore. I passeggeri e l’equipaggio sono stati fatti uscire dalla carlinga. Nella caduta l’aereo non ha preso fuoco e questo aspetto ha contribuito a mantenere relativamente basso il numero delle vittime che è di nove persone. Cinqunata invece sono stati i feriti. La Farnesina sta lavorando per stabilire se tra i passeggeri vi fossero italiani.

25 febbraio 2009 1

La storia dell’orsetto lavatore

Di redazione

[flashvideo file=http://www.ilpuntoamezzogiorno.it/wp-content/uploads/2009/02/orsetto-lavatore.flv image=http://www.ilpuntoamezzogiorno.it/wp-content/uploads/2009/02/video-orsetto-lavatore.jpg /]

25 febbraio 2009 0

Un orsetto lavatore abbandonato per strada

Di redazione

Per scappare dai morsi di un branco di cani randagi, si è arrampicato su un albero in via Cupa a Piedimonte San Germano. Si tratta di un orsetto lavatore (Guarda il video), una specie che vive nel nord America, che è stato salvato dalla polizia provinciale e dai veterinari della Asl di Cassino. A segnalare la presenza di uno strano gatto su un albero è stata una donna del luogo. Il procione, spaventato ed assonnato, si è aggrappato ad un ramo e, ovviamente, non ne voleva sapere di scendere. I veterinari gli hanno dovuto sparare con una cerbottana un dardo narcotizzante. Dopo alcuni minuti dalla puntura, l’orsetto è caduto su un manto di erba. Sistemato in una gabbia, è stato portato prima nel centro specializzato per animali selvatici di Fogliano a Latina, poi sarà trasferito nel bio parco di Roma.La domanda è: chi ha abbandonato l’animale? La specie in questione infatti non vive naturalmente in queste latitudini, pertanto è ovvio pensare che il procione sia stato tenuto finché cucciolo, poi quando ha iniziato a manifestare la sua natura, che talvolta lo spinge all’aggresività, il proprietario lo ha scaricato in via Cupa.

25 febbraio 2009 1

Carnevale a Cassino

Di redazione

[flashvideo file=http://www.ilpuntoamezzogiorno.it/wp-content/uploads/2009/02/carnevale-a-cassino.flv image=http://www.ilpuntoamezzogiorno.it/wp-content/uploads/2009/02/video-carnevale.jpg /]

25 febbraio 2009 0

Carri allegorici e mascherine per il centro della città

Di redazione

L’ultimo giorno di Carnevale si è festeggiato nell’intera provincia di Frosinonone secondo tradizioni ed usanze. A Cassino (vedi video notizia), nel pomeriggio di ieri, un lungo, festoso e chiassoso corteo si è snodato per le strade principali dellla citta. Dalla stazione ferroviaria, centinaia di mascherine, artisti di strada hanno fatto da cornice ai carri allegorici realizzati dai maestri di Pontecorvo.