Attenzione a Facebook. Può costare il licenziamento

28 febbraio 2009 1 Di redazione

Attenzione a ciò che scrivete su facebook a proposito del vostro lavoro, il vostro boss potrebbe leggerlo ed impugnarlo per licenziarvi. Un commento fatto da una ragazza inglese sul sito gli è costato proprio il posto di lavoro.  “Kimberley pensa che il suo lavoro sia noioso” avrebbe scritto la dipendente di una piccola azienda di logistica di Clacton, nell’Essex. Il giorno dopo, il suo datore di lavoro gli ha consegnato una lettera di licenziamento con effetto immediato. Il commento, secondo il responsabile dell’azineda, avrebbe dimostrato una mancanza di rispetto”. La situazione ha generato un vespaio di polemiche, in particolar modo da parte dei sindacati che hanno visto nel gesto, una violazione della privacy.