Giorno: 5 marzo 2009

5 marzo 2009 0

Tre austriaci in viaggio con “maria”

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Viaggiavano con novanta grammi di foglie di marijuana essiccate e pronte all’uso. Per questo tre austriaci sono stati denunciati dalla polizia di Cassino. Il personale della Volante del Commissariato ha rintracciato, nei pressi del casello autostradale di Cassino, i tre uomini di nazionalita’ austriaca che viaggiavano a boro di furgone Wolksvagen. Gli stessi sono stati trovati in possesso un sacchetto di plastica contenente circa 90 grammi di foglie di marijuana. All’interno del medesimo veicolo e’ stato trovato un coltello della lunghezza di cm.19, il cui porto e’ proibito senza giustificato motivo. Gli stessi sono stati denunciati in stato di liberta’ all’ A.G. per detenzione di stupefacente e porto abusivo di armi.

5 marzo 2009 0

Prete tecnologico incastra il ladro con una microcamera

Di admin

E’ successo nella chiesa di Sant’Erasmo a Castel Goffredo nel mantovano. Da circa sei mesi il parroco aveva notato l’assidua presenza in chiesa del 47enne cremonese, e inevitabilmente ad ogni sua visita la cassetta delle offerte era vuota. Inutili i tentativi del sacerdote di parlare all’uomo che ha sempre negato tutto. Così ha pensato bene di inserire delle banconote nell’offertorio dopo averle fotocopiate e vi ha piazzato una telecamera nascosta. E’ così riuscito a incastrare il ladro guardandolo in diretta e chiamando i carabinieri che lo hanno colto sul fatto e arrestato. Tecnologia e tradizione, nessuno dica che la chiesa non è al passo con i tempi.

5 marzo 2009 0

Dramma della solitudine, trovata morta dopo alcuni giorni

Di redazione

Una donna di circa 70 anni è stata trovata morta questa mattina all’interno della sua abitazione in via Rossini a Cassino. Da alcuni giorni l’anziana, che viveva da sola, non si era vista in giro. Il vicinato insospettitoto, l’aveva cercata più volte, ma dal suo appartamento nessun segnale. Questa mattina sono stati chiamati i vigili del fuoco e un’ambulanza del 118. Con l’autoscal i pompieri sono saliti fino al balcone del secondo piano, sono entrati dalla finestra ed hanno trovato il suo copo sul divano davanti al televisore acceso. Probabilmente la donna era morta da qualche giorno e, a vegliare sulla sua salma, solo il televisore.

5 marzo 2009 0

“Collezionista” di tombini in manette

Di admin

La notte scorsa i militari del nucleo radiomobile della capitale hanno tratto in arresto un 28enne romano che aveva uno strano hobby: rubare tombini e grate per collezionarli. Ben 141 i pezzi rinvenuti nel garage della sua abitazione, tutti di proprietà del Comune, oltre ad alcune targhe rubate che metteva sulla sua vetture per compiere i furti e così evitare l’identificazione. Grazie alla segnalazione di un cittadino è stato possibile risalire al 28enne, che è ora accusato di furto aggravato e ricettazione.