Rapina a mano armata, termoidraulico “allegerito” di 10 mila euro

19 maggio 2009 0 Di redazione

Un termoidraulico di Cassino, oggi pomeriggio, ha avuto la sgradita visita di due rapinatori che gli hanno portato via circa 10 mila euro. Il tecnico era nel suo ufficio nella località Le Residenze sulla via Casilina sud a Cassino. I due, probabilmente, erano la corrente del fatto che l’uomo avesse con se il danaro , alle 18 circa, hanno fatto irruzione nell’ufficio. Pistola alla mano, e con il volto travisato da indumenti, lo hanno minacciato e intimato di consegnare i soldi. Pochi attimi, poche prole pronunciate, appena sufficienti per far capire che si trattava di italiani, poi, arraffato il bottino, i due si sono dileguati. Immediatamente sono stati allertati gli agenti di polizia del commissariato di Cassino. Al momento, però, le ricerche non hanno dato esiti sperati.