Coppia di rapinatrici aggrediscono una donna alla fermata del pullman

14 settembre 2009 1 Di redazione

Rapinatrici in manette. Lo avevamo anticipato sabato ma mancavano i particolari di quanto accaduto. Si tratta di S. S. e D. R. S, due 36enni di Piedimonte San Germano che, sabato mattina, hanno aggredito una donna alla fermata dei pullman a Cassino. Un’aggressione forse studiata che puntava a carpire alla loro vittima la somma che portava indosso. Ed infatti il bottino è stato di 300 e un telefonino. La donna rapinata, dopo l’aggressione è stata trasportata in ospedlae a Cassino mentre gli agenti di polizia si sono messi subito sulle tracce delle rapinatrici. Una ricerca che non è durata molto; le rapinatrici infatti sono state viste fuggire a bordo di una Fiat Punto nera. Quell’auto è stta quindi rintracciata e sottoposta a perquisizione. E’ stato quindi trovato un cacciavite molto lungo, un oggetto usato nelle arti marziali, una tronchese, un martello ed un piede di porco. Dopo le formalità di rito le arrestate sono state associate alla Casa Circondariale di Rebibbia.