Giorno: 16 dicembre 2009

16 dicembre 2009 0

Montecassino – la scienza nei Luoghi dello Spirito

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

[flashvideo file=http://www.ilpuntoamezzogiorno.it/wp-content/uploads/2009/12/montecassino11-12.flv image=http://www.ilpuntoamezzogiorno.it/wp-content/uploads/2009/12/antonino-zichichi.jpg /]

16 dicembre 2009 0

Circondato dalle fiamme, disabile salvato dai vigili del fuoco

Di redazione

Ormai sembrava avere il destino segnato, ma a salvarlo sono stati i vigili del fuoco di Frosinone che sono entrati nell’appartamento in fiamme e lo hanno tirato fuori. Il fatto è accaduto ieri sera a Torrice e protagonista della vicenda miracolosamente finita bene, è un disabile di 40 anni. L’uomo, impossibilitato a camminare, si è ritrovato, alle 20 circa, circondato dalle fiamme. La madre, anziana, è stata tirata fuori dai passanti. Lui, invece, trascinandosi sul pavimento, si è spinto fino in un angolo dell’unica stanza che ancora non era interessata dall’incendio. Si è steso per terra cercando di respirare il poco ossigeno che rimaneva nell’ambiente e ha atteso l’arrivo dei vigili del fuoco. I pompieri, sono riusciti a trascinarlo all’esterno poco prima che la stanza si saturasse di anidrite carbonica. Sul posto, per indagare sulle cause dell’accaduto, che sembrano però accidentali, sono intervenuti anche i carabinieri di Torrice.

16 dicembre 2009 0

Imbrattati i millenari muri di Santa Maria della Libera

Di redazione

La chiesa in cui venne battezzato san Tommaso d’Aquino deturpata dai vandali. Le mura risalenti ad un periodo compreso tra il 1000 e il 1100, sono state imbrattate con una vernuice spray blu. Un vero schiaffo alla sensibilità degli aquinati, e non solo la loro, che vedono nella splendita struttura Romanica-benedettina, il fiore all’occhiello dell’intera comunità. Nessun messaggio chiaro lasciato sui muri se non il segno di un’inciviltà che, purtroppo, nei più giovani, sembra essere un aspetto sempre più accomunante.

16 dicembre 2009 0

Lanciano città vivibile ma noiosa? Il sindaco invita i giovani ad un confronto

Di redazione

Lanciano tra le prime cento città più vivibili d’Italia secondo una ricerca del centro studi Sintesi di Venezia, sarebbe considerata noiosa da alcuni giovani. Il sindaco Filippo Paolini, difende con orgoglio il riconoscimento della città che amministra e invita i giovani ad un confronto. L’intervista del primo cittadino è riportata nella video notizia su Il Punto Web Tv.

16 dicembre 2009 1

Il Gabibbo di Striscia premiato dalla “Caramella Buona”

Di redazione

Per la gioia dei bambini presenti, la II edizione del Premio Internazionale Liberi di Crescere, organizzato da La Caramella Buona Onlus e che si terrà il 18 dicembre presso il Teatro Comunale di Fiuggi alle 20.30 con il patrocinio del Senato delle Repubblica e della Camera dei deputati, vedrà, tra i numerosi ospiti, la partecipazione di due testimonial particolarmente graditi ai giovani: direttamente dal cast de I Cesaroni, Ludovico Fremont nella fiction Walter e dagli studi del Tg satirico per eccellenza, Striscia la notizia, il portavoce storico e più amato, l’inimitabile Gabibbo. “Siamo felici di queste partecipazioni – dichiara Roberto Mirabile presidente della Onlus – ci dimostrano quanto la tematica dell’infanzia stia a cuore ai tanti artisti nostrani e al tempo stesso quanto La Caramella Buona sia apprezzata per la trasparenza e la serietà del suo operato.” Il Gabibbo, in rappresentanza della redazione di Striscia la notizia, ritirerà il Premio Internazionale Liberi di crescere conferito per l’impegno e il sostegno mostrati in più casi verso il prossimo e in particolare per un recente fatto di cronaca portato alla luce grazie alle telecamere del Tg riguardante un presunto traffico di bambini con l’Ucraina. Tra gli ospiti presenti all’evento figurano: Lino Banfi, Giancarlo Giannini, Sebastiano Somma, il piccolo attore Leonardo Bertuccelli, Federica Sciarelli nota conduttrice del programma Chi l’ha visto?, Il Direttore della Polizia Postale e delle Comunicazioni Antonio Apruzzese, la Sen. Anna Maria Serafini Vice Presidente della Commissione Parlamentare Bicamerale per l’Infanzia, l’On. Ass. Sergio Marchi del Comune di Roma, S.E. l’ Ambasciatore della Repubblica Democratica del Congo. Durante la serata sarà conferita a La Caramella Buona la prestigiosa medaglia di merito giunta dal Presidente della Repubblica in virtù dell’impegno mostrato in questi anni dalla Onlus. Ad allietare la serata il coro di voci bianche Famous di Arce diretto da Anna Maria Di Mezza e il travolgente coro gospel Amazing Grace Gospe Chor diretto da Timoty Martin, mentre le riprese video sono affidate alle telecamere RAI di Unomattina.

16 dicembre 2009 1

Cinquecento nuovi sergenti per l’esercito Italiano

Di redazione

Venerdì 18 dicembre 2009 alle ore 10.30, presso la caserma “Lolli Ghetti” in Cassino, sede dell’ 80° Reggimento Addestramento Volontari “ROMA”, avrà luogo la cerimonia di consegna dei gradi agli Allievi Sergenti del 13°corso. Dopo circa 8 mesi di addestramento e un lungo processo di selezione, nella splendida cornice assicurata da centinaia di familiari ed amici, i frequentatori del corso risultati idonei, verranno promossi “Sergente” e raggiungeranno gli Enti di assegnazione in tutta Italia. Alla cerimonia interverranno il Comandante della Scuola Sottufficiali dell’Esercito di Viterbo, Generale di Divisione Vladimiro ALEXITCH, e numerose Autorità civili, militari e religiose che consegneranno gli ambiti gradi ai primi classificati della graduatoria finale. Saranno presenti all’evento anche le rappresentanze di molti Comuni con i loro gonfaloni; tra gli altri, il Gonfalone della città di Cassino, decorato di medaglia d’oro al Valor Militare, e di Borgofranco Sul Po (Mantova) che hanno dato la cittadinanza “Onoraria” al Reggimento. La massiccia adesione testimonia gli ottimi rapporti dell’80° Reggimento Addestramento Volontari “ROMA” con la comunità locale e gli oltre 150 anni di storia che contraddistinguono il Corpo.

16 dicembre 2009 0

Carabinieri a caccia di ladri e automobilisti ubriachi

Di redazione

Lo hanno arrestato mebntre rubava parti di automobili in un deposito di autodemolizioni. Si tratta di un Macedone di 35 anni, sorpreso dai carabinieri di Aquino, alle dipendenze della Compagnia di Pontecorvo, mentre prtava via interi pezzi di automobili dall’area di via Casilina. L’uomo, alla vista dei militari, ha cercato di dileguarsi, braccato e bloccato dalla tempestività di questi ultimi è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato. A Sgurgola (Fr) invece, sempre i carabinieri, nel corso di predisposto servizio teso al controllo del territorio, hanno denunciato in stato di libertà A.M. 36 enne domiciliato in Anagni, per guida in stato di ebbrezza alcolica. Il prevenuto, ad un controllo dei Militari operanti, sottoposto a test alcolimetrico, è risultato con valori superiori a quelli consensiti dalla normativa vigente.

16 dicembre 2009 0

Evasione fiscale da sette milioni, denunciato imprenditore

Di redazione

Continua senza sosta l’attività dei finanzieri del Comando Provinciale di Frosinone, nella ricerca dei contribuenti che si sottraggono totalmente al pagamento delle tasse – i cosiddetti evasori totali – Con un’altra operazione messa a segno dagli uomini del Nucleo di Polizia Tributaria che hanno scoperto un’evasione fiscale per oltre sette milioni di euro. I finanzieri seguendo le indicazioni del Comandante Provinciale, sono arrivati, infatti, a scovare un imprenditore commerciale operante nel settore dei trasporti che, ha omesso di contabilizzare e dichiarare al fisco ricavi per oltre sette milioni di euro, con conseguente evasione all’IVA per circa un milione e mezzo di euro ed una ragguardevole somma sottratta all’imposta regionale sulle attività produttive (IRAP) per oltre 300 mila euro. L’attività ispettiva, eseguita nell’ambito degli obiettivi di programma trattati dall’Autorità di Governo e finalizzati al contrasto dell’evasione fiscale ed alla salvaguardia della legalità economica, oltre al recupero a tassazione delle suddette somme, ha innescato pure l’azione penale nei confronti dell’amministratore di fatto di una cooperativa romana – tale G.G. di Roma per la commissione di reati tributari.

L’imprenditore romano in accordo con un altro imprenditore ciociaro, non ha avuto alcuna remora nel porre in essere tecniche evasive variegate (omessa registrazione e contabilizzazione di ricavi con la conseguente omissione delle prescritte dichiarazioni fiscali, sia ai fini delle imposte dirette che indirette). Ha però sistematicamente provveduto ad emettere ed annotare nella contabilità ufficiale della cooperativa una miriade di fatture per operazioni commerciali, di fatto mai avvenute c.d. (F.O.I.) consentendo in tal modo anche ad un altro imprenditore del frusinate di perpetrare una maxi frode fiscale, mediante l’utilizzazione delle fatture fittizie emesse. Con questa ennesima attività ispettiva del Comando Provinciale di Frosinone è stato inferto un altro duro colpo ad un sofisticato e pericoloso sistema evasivo a coronamento di un continuo ed incessante impegno nella lotta all’evasione fiscale.