Violenza negli stadi, 35enne colpito da Daspo

9 dicembre 2009 0 Di redazione

Ad un 35enne di Lanciano (Ch) è stato notificato, dalla questura, alcuni giorni fa, un D.A.S.P.O., il provvedimento amministrativo di pubblica sicurezza che impone a tifosi che si sono contraddistinti in episodi di violenza, il divieto di accedere a strutture sportive durante manifestazioni o partite. L’episodio incriminato risale qualche mese fa nel corso della partita Lanciano Perscara e il 35enne sarebbe stato identificato nei disordini successivi alla partita come autore di lancio sassi.