Maxi furto di pecore, “Son tornati i ladri di bestiame”

18 gennaio 2010 1 Di redazione

Duecentosessanta pecore che in moneta fanno circa 60 mila euro. Un bottino di tutto rispetto che fa gridare al “son tornati i ladri di bestiame”. Vittima dell’ingente furto è stata lì’azienda agricola Angolana Carni di Loreto Aprutino (Pe). I ladri sono entrati nella notte tra venerdì e sabato, hanno caricato un acmion adibito al trasporto bestiame parcheggiato nell’azienda e sono fuggiti non prima di aver riempito i serbatoi del mezzo. Viene da chiedersi cosa ne faranno di 260 pecore, a chi le rivenderanno considerando che per rivendere animali da macello è necessario fornire una documentazione di provenienza dell’animale. Probabile quindi che si tratti di un furto su commissione, oppure che gli animali vadano direttamente all’estero.