Giorno: 25 marzo 2010

25 marzo 2010 0

AAA gladiatori e centurioni romani cercasi per costituzione di nuova legione

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

AAA cercasi gladiatori e centurioni romani. Il gruppo storico “Legio XIV Gemina Martia Victrix” di Cassino quest’anno parteciperà alla manifestazione “I Natali di Roma” che si svolgerà il 18 aprile prossimo. Sfileranno per i Fori Imperiali insieme a tutte le altre Legioni del mondo che ogni anno convergono nell’Urbe Caput Mundi per celebrarne la grandezza. L’intento culturale del gruppo è quello di preservare e tramandare le gloriose tradizioni romane attraverso una rievocazione storica che valorizzi il territorio e il Parco Archeologico dell’antica Casinum. Per l’occasione si sta organizzando una seconda campagna di “arruolamenti” per coinvolgere altri volontari che possano essere interessati al mondo classico e alla grandezza militare dell’Imperium. “L’appartenenza al nostro gruppo è assolutamente gratuita (è prevista soltanto una piccola quota d’iscrizione annua). Condivideremo con tutti i nuovi iscritti, le esperienze maturate e il fascino di un’attività storica rievocativa di grande effetto”. Per informazioni Claudio: Cell. 3389191042 – E-mail: claudeva@tin.it oppure Francesco: Cell. 3398614011 – E-mail: francesco.spataro@hotmail.it.

25 marzo 2010 0

Ambiente, un’ora di black out a favore del clima

Di redazione

L’Amministrazione Comunale di Lanciano (Ch) a seguito della richiesta dell’Associazione WWF Zona Frentani, ha aderito all’iniziativa “Earth Hour”. La manifestazione simbolo di un anno di battaglie e negoziati per il clima, nel marzo scorso ha visto la partecipazione di quasi 4.000 Città in 88 Paesi, diventando il momento più significativo dell’Anno del Clima. L’Amministrazione Comunale tradurrà la Sua partecipazione attraverso lo spegnimento dell’illuminazione di Piazza Plebiscito (Cattedrale/Torre Civica/Municipio) dalle ore 20.30 alle 21.30 di sabato 27 Marzo 2010. Ad oggi hanno aderito nel mondo moltissime Città, tra le quali Sydney, Bruxelles, Rio de Janeiro, Toronto, Hong Kong, Roma, Seul, Manila, Mosca, Singapore, Ginevra e Malibù. Maggiori dettagli sono presenti sul sito: http://www.wwf.it.

25 marzo 2010 0

Meteo, week end all’insegna dell’instabilità

Di redazione

Il fine settimana sarà caratterizzato da tempo instabile, in particolare sul nord-ovest del Paese, con piogge localmente di forte intensità, per il veloce passaggio di un nucleo perturbato di origine atlantica. Domani, venerdì 26 marzo, infatti, un fronte perturbato interesserà le regioni settentrionali ed in particolare le zone alpine e prealpine centro-occidentali dove si registreranno rovesci sparsi e temporali localmente forti. Le precipitazioni andranno gradualmente ad esaurirsi, sebbene venti di Foehn andranno ad interessare i settori più occidentali. Si segnala che il manto nevoso lungo l’intero arco alpino risulterà più instabile ed esposto a rischio valanghe di grado “tre”, marcato. A quanti abbiano in programma gite ed escursioni in quota si raccomanda la massima prudenza e si consiglia di consultare i bollettini nivo-meteorologici diffusi a livello locale. Tempo moderatamente instabile sulle rimanenti regioni del nord e sulle zone appenniniche settentrionali, mentre è previsto cielo irregolarmente nuvoloso sulle regioni del centro e tempo generalmente buono al sud. Da Sabato 27 assisteremo ad un sensibile miglioramento sui settori centro-occidentali del nord con residue precipitazioni sul nord-est. Isolati temporali nella seconda parte della giornata potranno interessare le zone appenniniche centro-settentrionali. Da segnalare la ventilazione che risulterà in graduale aumento su tutta la Penisola, in particolare sulle due isole maggiori, con contestuale aumento del moto ondoso dei mari. Solo la giornata di domenica 28 marzo sarà caratterizzata da tempo sostanzialmente stabile su tutta la Penisola, nonostante una generale flessione delle temperature sia nei valori massimi che in quelli minimi. Il Dipartimento della Protezione civile seguirà l’evolversi della situazione in contatto con le Prefetture, le Regioni e le locali strutture di protezione civile.

25 marzo 2010 0

Al Diocleziano la prima data della tournée del Quartetto Suarez Pa

Di redazione

Marco Colacioppo Direttore Artistico dell’Associazione Musicale “Il Cenacolo Armonico” la quale organizza, con il Patrocinio del Comune di Lanciano e l’Assessorato alla cultura, un evento straordinario a Lanciano (Ch), la prima data della tournèe il Concerto del Quartetto Suarez Paz presso L’Auditorium Diocleziano di Lanciano venerdì 26 Marzo 2010 alle ore 21:00. La tournèe proseguirà toccando varie città d’Italia, in festival importanti quale quello di Ravenna al Teatro comunale “D. Alighieri” per poi arrivare in Svizzera a Lugano dove il 29 marzo il Maestro Suarez Paz terrà un master class ospite d’onore al conservatorio di Lugano e nel pomeriggio del 29 marzo il Quartetto Suarez Paz registrerà per la RSI (radio della televisione della svizzera italiana) il programma della tournèe e in diretta l’intervista al Maestro Fernando Suarez Paz e ai componenti del gruppo.

25 marzo 2010 0

Miglioramento infrastrutturale dell’area industriale, in un incontro tra RIP e Comune

Di redazione

I problemi dell’area industriale di Paliano sono stati discussi nel corso di un incontro che si è tenuto tra il RIP (Raggruppamento Imprese Paliano), promosso da Confindustria Frosinone al fine di sviluppare e migliorare la zona industriale di Paliano, ed il Comune di Paliano. L’incontro si è tenuto presso la Ifer, azienda leader nel settore arredamento per le scuole in forte espansione, nonostante il periodo di difficoltà. La Ifer, infatti, soprattutto in quest’ultimo periodo, sta portando avanti diversi investimenti sul territorio. All’incontro hanno preso parte, per il Comune di Paliano, l’assessore Tarquilli ed il presidente del Consiglio comunale Sergio Colli e per il RIP il presidente Gerardo Iamunno. Nell’ambito della riunione si è parlato dei progetti di miglioramento infrastrutturale dell’area industriale di Paliano, primo fra tutti la Variante al Piano Particolareggiato che il Comune si è impegnato a redigere entro l’anno e che risulta essere propedeutico per il riassetto dell’area e l’innalzamento dell’indice di edificabilità della zona Ponti della Selva, dove tale indice dovrebbe essere elevato dal 33 al 50 per cento, come già avvenuto per l’area dell’Amasona. Il Comune, inoltre, si è impegnato a completare al più presto il progetto di cartellonistica e toponomastica per l’area industriale. Un altro dei problemi particolarmente sentiti dalle aziende della zona ed emerso durante l’incontro, è quello dell’approvvigionamento idrico. L’Assessore Tarquilli ha ribadito che l’Amministrazione Comunale ha presentato il progetto con richiesta di Finanziamento ai sensi della L.R. n.88/80 per il completamento del sistema idrico con relativo collegamento alle aziende; siamo in attesa dell’esito della richiesta . Tra le problematiche che hanno trovato una soluzione, invece, quella dell’attivazione del sistema wireless che ha finalmente risolto l’annosa questione dell’informatizzazione delle imprese e che permetterà in futuro anche l’attivazione di un sistema di videosorveglianza, al fine di scongiurare i numerosi furti che attualmente si registrano a danno delle aziende. Il Comune, da parte sua, rafforzerà anche il sistema della pubblica illuminazione. Soddisfazione per come è andato l’incontro è stata espressa dall’assessore Tarquilli, che ha voluto sottolineare come la Giunta voglia realizzare una politica di vicinanza e supporto alle imprese, considerate strategiche per lo sviluppo e la crescita economica del territorio. “Ci concentreremo per portare a soluzione i problemi emersi durante gli incontri con gli imprenditori e continueremo a percorrere la via del dialogo” ha dichiarato l’amministratore. Il Presidente del RIP Gerardo Iamunno ha voluto ringraziare l’Amministrazione Comunale per quanto realizzato finora e per il lavoro che verrà portato avanti in futuro, auspicando la massima celerità nella soluzione delle problematiche evidenziate.

25 marzo 2010 1

Lastre di amianto scaricate in ogni anfratto, continuano i sequestri

Di redazione

Il proliferare di mini discariche nelle periferie o sui cigli delle strade, anche quellle molto trafficate continuano a ripetersi in tutto il cassinate. Dopo i casi di Esperia, quando gli automobilisti hanno segnalato la presenza sulla bordo della superstrada Cassino Mare di grossi quantitativi di laste di amianto abbandonate, oggi un altro rinvenimento nei pressi della caserma militare di Cassino. Non parliamo di enormi quantità ma di scarti di materiale proveniente, probabilmente, da dismissioni di piccole tettoie. Lo smaltimento delle lastre di amianto rappresentano un costo molto elevato e ciò favorisce il proliferare delle mini discariche.

25 marzo 2010 0

Operazione Cleaner, quattro discariche sequestrate dai finanzieri

Di redazione

Oltre 10mila metri quadrati di terreno a Frosinone sono stati sequestrati oggi dagli uomini delle fiamme gialle e da quelli dell’Arpa Lazio Frosinone. Si tratta di quattro diverse discariche di materiale pericoloso a cui gli uomini del colonnello Giancostabile Salato, coordinati dal capitano Maragliuolo, sono giunti investigando sul territorio e prestando la giusta attenzione i problemi di natura ambientale. L’operazione odierna denominata “Cleaner” ha permesso di porre io sigilli a quattro aeree su cui erano ammassati parti di veicoli non bonificate, batterie auto usate, rottami ferrosi e rifiuti in plastica di vario genere, più di mille pneumatici usati, nonché 150 carcasse di automezzi fuori uso detenute in evidente stato di abbandono. Come se non bastasse sono stati sottoposti a sequestro anche 6 containers all’interno dei quali vi erano stoccati ingenti quantitativi di rifiuti speciali di varia natura, la cui detenzione impone un’attenta cautela per impedire l’inquinamento del terreno circostante, nonché del suolo e sottosuolo a tutela delle falde acquifere. I proprietari dei quattro siti sono stati denunciati.

25 marzo 2010 0

Tre tonnellate di sigarette nascoste in turbine per ventilatori industriali

Di redazione

La Guardia di Finanza di Caserta, nell’ambito dell’attività di controllo economico del territorio, continua nell’intensa attività di contrasto al fenomeno del contrabbando di tabacchi lavorati esteri, con l’obiettivo di reprimere sul nascere la ripresa di traffici illeciti della specie e la riorganizzazione della rete di minuta vendita delle “bionde”. In tale contesto, le Fiamme Gialle del Gruppo di Aversa, nel corso di un’attività di servizio esplicata lungo le principali vie di comunicazione della provincia, hanno intercettato un tir con rimorchio, con targa lituana, in sosta all’uscita dell’asse di supporto in prossimità del Comune di Villa Literno (CE), che, per l’anomalo comportamento dell’autista, ha insospettito i militari operanti. I finanzieri, a seguito di un’accurata ispezione, hanno scoperto che nel carico trasportato, consistente in sei turbine per ventilatori industriali del diametro di oltre due metri, erano sapientemente occultate sigarette illecitamente introdotte nel territorio nazionale. L’automezzo ed il conducente venivano, quindi, condotti presso gli uffici del Gruppo di Aversa dove, ultimate le operazioni di perquisizione, sono state rinvenute circa tre tonnellate di tabacchi lavorati esteri di contrabbando, delle note marche “Marlboro”, “Classic” e “Chesterfield”. L’intero carico, proveniente dalla Slovacchia, è stato sottoposto a sequestro, unitamente al veicolo utilizzato per l’effettuazione del trasporto. Il responsabile, P.D. di anni 42 di origini lituane, è stato tratto in arresto ed associato presso la Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Sono in corso mirate indagini tese a sviluppare gli elementi acquisiti nel corso dell’operazione, ai fini della individuazione dei canali di approvvigionamento e stoccaggio dei tabacchi di contrabbando.

25 marzo 2010 0

Falsario identificato e denunciato dai carabinieri

Di redazione

Alla fine di febbraio i Carabinieri di Lama dei Peligni (Ch) hanno identificato, C.F. 35enne proveniente dalla provincia di Foggia e nel centro abruzzese per lavoro nel campo dell’edilizia, come la persona che aveva spacciato una banconota da 100 euro falsa rifilandola ad un esercente del luogo. Probabilmente confidando nell’età avanzata della negoziante che non avrebbe notato la contraffazione della banconota; purtroppo per il truffatore nel negozio è sopraggiunto un nipote della donna che ha notato subito la difformità della carta rispetto all’originale e ha informato i Carabinieri della locale stazione. Le successive indagini svolte dagli uomini del capitano Geremia Lugibello, comandante della copmpagnia carabinieri di Lanciano si sono concluse con l’individuazione del soggetto e con una perquisizione effettuata sia al domicilio a Lama dei Peligni che presso l’abitazione del comune di Lesina (Fg), alla pendici del Gargano. In quest’ultimo luogo venivano rinvenuti 2720 Euro falsi, in banconote di tutti i tagli previsti e tutte sottoposte a sequestro. Ora l’uomo dovrà rispondere di detenzione alla fine di spedita di banconote contraffatte.

25 marzo 2010 0

Regionali 2010 / I giovani di Cassino incontrano Abbruzzese al Merum Jazz Bar

Di admin

Mario Abbruzzese, candidato alle prossime elezioni regionali del 28 e 29 marzo, incontrerà questa sera (26 marzo), intorno alle 19.30, all’interno del Merum Jazz Bar di Cassino, i giovani della Città Martire. L’incontro-apertitivo, promosso ed organizzato da Oscar Cresce, servirà all’esponente politico del Popolo della Libertà per ascoltare e recepire le esigenze e le problematiche che quotidianamente affliggono le future generazioni del cassinate. Sarà un appuntamento molto conviviale nel quale si parlerà anche delle strategie e di una serie di iniziative culturali future che il popolo dei giovani e giovanissimi vogliono fortemente per migliorare la città di Cassino. “Ringrazio i tanti giovani che in questi giorni mi hanno sollecitato e mi hanno permesso di fare una serie di interventi in loro favore – ha affermato Mario Abbruzzese -. Hanno dato molto, dedicando il loro prezioso tempo per far si che il Popolo della Libertà riesca ad agguantare nel Lazio un risultato elettorale importantissimo. Credo molto nell’impegno che i giovani spendono nella politica: loro saranno la futura classe dirigente del nostro Paese”.