Ancora incerta l’assegnazione del titolo in ‘Eccellenza’. Pareggiano Volkswagen, Rocca D’Evandro e Longobarda

25 marzo 2010 0 Di redazionecassino1

Ancora incerta l’assegnazione del titolo nel campionato di ‘Eccellenza’. Le prime della classe fermate tutte da pareggi in trasferta. Pareggiano, infatti, Volkswagen Cassino, 1 a 1, sul terreno del Cerreto, Rocca D’Evandro pareggia, invece, 2 a 2, con Moscuso e Longobarda Pontecorvo, fermata dal pareggio 2 a 2, sul campo di Colle S. Magno. Nessuno delle formazioni di testa, quindi riesce a spiccare definitivamente il volo verso la conquista del titolo. Unica formazione che potrebbe creare problemi alle prime tre, a poche giornate dal termine del torneo, è Shascia Boys, che vincendo con un perentorio 4 a 0 su Castelnuovo, si porta a quota 45 punti. Certo sarà difficile per questa formazione compiere ulteriori passi avanti ed impensierire seriamente le formazioni di testa nella conquista del titolo, a meno di ‘gravi scivoloni’ di queste proprio nelle battute finali del torneo. Sicuramente un pensierino potrebbe ancora farlo Longobarda Pontecorvo che, con i suoi 48 punti in classifica, potrebbe nutrire qualche velleità di successo. Le prossime gare saranno comunque decisive per Rocca D’Evandro e Volkswagen Cassino che non potranno più commettere errori, almeno fra loro senza pregiudicare la stagione e il titolo nel campionato. Il prossimo turno, infatti, sarà importante per la formazione di Cassino, impegnata proprio con Shascia Boys. Più agevole, invece, il turno di Rocca D’Evandro, la formazione campana, infatti, sarà impegnata con il fnalino di coda Elite Sora. Un vantaggio in più per le due formazioni di testa è rappresentato dal turno di riposo della Longobarda Pontecorvo. La decima giornata tuttavia negli scontri diretti, di mezza classifica, ha visto la vittoria di Atletic Mignano, 2 a 1, su Yammo.It e della Folgore Pico, 3 a 0, ai danni di Pignataro. Sembra, ormai, certo l’assegnazione del titolo per il bomber Diego Matrunola, del Rocca D’Evandro, nella speciale classifica marcatori che, con le due reti messe a segno proprio in questa giornata, consolida il suo vantaggio verso gli inseguitori a quota 26. restano a 12 Domenico Di Cesare, Moscuso, e Fulvio Carnevale del Portella. A 10 reti, invece, Nicola Cifelli di Atletic Mignano.