Le bombe della seconda guerra mondiale fermano i treni tra Cassino e Napoli

28 maggio 2010 0 Di redazione

Dalle 11.40 di questa mattina la linea ferroviaria Napoli-Cassino è bloccata a causa di alcuni ordigni bellici risalenti alla seconda guerra mondiale ritrovati durante alcuni lavori a pochi metri dalla ferrovia. Lo stop alla circolazione è arrivato dopo che lo polizia ferroviaria di Cassino, diretta dal sostituto commissario Fruscia e dall’ispettore Visco, ha individuato gli ordigni in località Fontana Rosa a Cervaro. Un altro ordigno è stato rinvenuto a circa sette chilometri in direzione sud, nel territorio di Mignano Montelungo (Ce). Per questo sono stati allertati gli artificieri e il loro intervento è previsto per oggi pomeriggio. Solo dopo la rimozione degli ordigni, i treni torneranno a circolare.
ermadei@libero.it