Omicida e violentatore torna in carcere per aver tentato di rubare un’auto

25 maggio 2010 0 Di redazione2

Hanno afferrato due grosse pietre e stavano per rompere il vetro di una Opel corsa in sosta nella stazione ferroviaria di Colleferro.

I Carabinieri hanno bloccato due pregiudicati colti in flagranza di reato mentre tentavano di rubare il mezzo.

Si tratta di un 47enne italiano della Capitale e 26enne cittadino Indiano senza fissa dimora.

Sequestrato anche un cacciavite precedentemente utilizzato per forzare la serratura, i sassi nonché un coltello da cucina. Da un controllo approfondito è emerso che il 47enne ha precedenti penali per omicidio e violenza sessuale per i quali già ha scontato un lunga detenzione in carcere, mentre lo straniero è risultato già foto segnalato con altri nominativi sui quali risultavano precedenti ed in particolare dei provvedimenti di espulsione dal territorio dello Stato.

I due arrestati sono stati condotti innanzi al Giudice Monocratico del Tribunale di Velletri che ha convalidato l’arresto applicando la misura cautelare della custodia in carcere in attesa di giudizio.

Dovranno rispondere dei reati di tentato furto aggravato e porto illegale di oggetti atti allo scasso e coltello.

Tamara Graziani