1500 lavoratori videocon lamentano ritardi nell’erogazione dello stipendio. La cassaintegrazione arriva dalla regione. I soldi sono finiti

2 luglio 2010 0 Di redazione2

Torna la protesta dei dipendenti Videocon di Anagni davanti la sede dell’Inps in piazza Gramsci a Frosinone.

Questa mattina molti di loro, affiancati dai rappresentanti sindacali, si sono fatti sentire in segno di protesta per i ritardi nell’erogazione.

Un problema che si sapeva sarebbe arrivato – come annunciato ad Aprile dal direttore dell’ Inps. Bruno Liguori aveva anticipato che per i mesi di maggio, giugno e luglio ci sarebbero stati ritardi nell’erogazione della cassa.

La regione ha terminato i fondi a disposizione. Sono circa 600 le imprese nelle condizioni della Videocon ed i soldi per tutti non ci sono.

Tamara Graziani