Artigianarte, successo di pubblico per la mostra di artigianato artistico

10 settembre 2010 1 Di redazione

Oltre duecento persone hanno visitato, nei soli primi giorni di apertura, la mostra sull’artigianato artistico locale organizzata presso il Teatro Comunale di Fiuggi nell’ambito di Artigianarte: il progetto di Innova (Azienda Speciale Servizi e Formazione della Camera di Commercio di Frosinone) che ha tra i suoi obiettivi prioritari la tutela della professionalità dell’artigianato artistico, tipico e di qualità, la valorizzazione dei prodotti sia nel mercato interno sia in quello internazionale.
«Siamo soddisfatti dei risultati ottenuti durante questi primi giorni di mostra – dice Florindo Buffardi, presidente di Innova – la presenza di così tanti visitatori e gli entusiastici commenti che hanno scritto nell’apposito registro ci confermano che siamo sulla strada giusta per valorizzare e promuovere sia il talento che la capacità artigianale dei nostri artisti locali. Questa mostra di Fiuggi deve essere solo il punto di partenza di un progetto che coinvolge tutte le principali piazze turistiche della provincia di Frosinone, al consigliere comunale con delega al Centro Storico Attività Produttive, Commercio e Artigianato della città delle terme, Sonia Terrinoni, va riconosciuto il merito di avere colto al volo questa opportunità ed averla subito realizzata».
La mostra di Fiuggi fa parte della seconda fase del progetto Artigianarte per la valorizzazione dell’artigianato artistico locale, è gestito direttamente da Innova in collaborazione con le principali associazioni di categoria del settore artigiano della provincia di Frosinone: Confederazione Nazionale dell’Artigianato CNA – Confartigianato, Unione Artigiani Ciociari.
Ad Artigianarte hanno aderito oltre venti imprese artigiane che operano nei settori del ferro battuto, vetro, decorazioni, mosaico, lavorazioni e restauro legno, arte orafa, composizioni floreali e tarsia lignea. Dopo una prima fase nella quale si è puntato a lezioni ed esercitazioni pratiche su come realizzare un buon prodotto, come promuoverlo, come valorizzarlo, come gestire un’impresa di tipo artigiano, ora si passa alla seconda fase «con la quale – dice il presidente Buffardi – puntiamo a rendere economicamente produttivo il nostro artigianato. E’ per questo che abbiamo scritto ai sindaci dei 91 Comuni ciociari chiedendo ad ognuno un piccolo spazio nel quale poter esporre i lavori dell’artigianato realizzati da artisti ciociari. Fiuggi è stata la prima città ad aderire, aspettiamo con fiducia le altre adesioni».
Per Norberto Ambrosetti – direttore di Innova – «Da un punto di vista tecnico, Artigianarte ci sta riservando soddisfazioni che vanno al di la delle più rosee aspettative, sia per il tipo di prodotti che sono stati creati, sia per la capacità di apprendimento e di applicazione pratica nella gestione dell’attività che hanno saputo mettere in campo i nostri corsisti».
La mostra di Fiuggi resterà aperta presso il Teatro Comunale fino al 15 settembre mettendo in evidenza i prodotti realizzati dalle imprese artigiane aderenti al progetto. L’ingresso è gratuito, tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 20 oltre che in occasione degli eventi serali, organizzati direttamente dal Comune di Fiuggi presso il Teatro.