Festa della pizza in Umbria con gli ingredienti d’Abruzzo protagonisti

8 novembre 2010 0 Di admin

Successo per la Festa della pizza che si è svolta nei giorni passati a Narni (Terni) ”, nel corso del festival “Eruzioni”, e che è stata abbinata alla presentazione in anteprima nazionale dell’edizione 2010 della “Guida alle Pizzerie d’Italia Edikronos”. Migliaia di pizze, tra gli apprezzamenti, sono state sfornate da Nicola Salvatore, di Lanciano, presidente di Pizz’Abruzzo Doc, che ha animato la kermesse con un exploit di fantasia e professionalità e condita di prodotti tipici regionali, dai tartufi alle ventricine abruzzesi, sia quella Vastese che Teramana .

Gli impasti delle pizze servite sono stati preparati dagli allievi del corso di panetteria e pasticceria della casa circondariale di Terni, coordinati dallo stesso Nicola Salvatore, che ne ha anche elogiato l’impegno. “Tra l’altro – spiega Salvatore – uno di loro godrà di un permesso speciale per andare a lavorare presso una pizzeria. Sono state anche gettate le basi per altri corsi, visto il risultato di questa esperienza”.

La Festa, organizzata col patrocinio della Regione Umbria e della Provincia di Terni e in collaborazione col Comune di Narni e la Coldiretti, è durata quattro giorni e ha avuto come madrina d’eccezione Anna Moroni, pilastro della trasmissione di Rai 1 “La prova del cuoco”.

I prossimi appuntamenti programmati dalla “Guida alle Pizzerie d’Italia” e dal suo autore Vito Saturno sono il Campionato di Pizza ai colori e sapori umbri e, per celebrare il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, “Le Pizze d’Italia”: una sorpresa, anche per il mondo della pizza. “Inziative – conclude Salvatore – alle quali parteciperemo con le nostre specialità. La Moroni, poi, si è interessata sia ai prodotti usati per la farcitura della pizza, sia alla sua particolare lavorazione a forma di stella! Ha anche accennato ad una possibile partecipazione a qualche puntata de “La prova del cuoco”. Staremo a vedere”. Nicola Salvatore nei prossimi giorni sarà impegnato a Lanciano, col proprio staff, nella rassegna “Agroalimenta”.