Nafta sulla Casilina, tre chilometri di strada chiusi al traffico

17 novembre 2010 0 Di redazione

Una scia di nafta di alcuni chilometri ha costretto, oggi pomeriggio poco dopo le 15, a chiudere un lungo tratto di Casilina a sud di Cassino. A spargere il carburante sull’asfalto è stato un camion adibito a raccogliere il ferro. Sul mezzo, infatti, era stata caricata una cisterna di nafta dismessa. Il conducente del mezzo non si è accorto che quella cisterna era ancora piena e, alla prima curva, quella all’incrocio con via San Bartolomeo, ha iniziato a perdere il carburante fino a quando, a circa 3 chilometri, qualcuno non lo ha avvertito di ciò che stava accadendo. I carabinieri arrivati sul posto, hanno dovuto chiudere il tratto di Casilina per evitare che l’asfalto reso viscido dal carburante causasse incidenti. Intanto il camion è stato sequestrato e il conducente sanzionato.
[nggallery id=190]