Lotta allo spaccio, la Squadra mobile sequestra 200 grammi di hashish

22 dicembre 2010 0 Di redazione

All’alba di oggi, la Squadra mobile di Frosinone ha perquisito 4 abitazioni di spacciatori. L’indagine iniziata nel maggio scorso è stata coordinata dal Sostituto Procuratore della Repubblica Dott. Di Bona ed ha interessato una rete di spacciatori che operavano principalmente nel capoluogo.
Il gruppo malavitoso era composto da ragazzi di età compresa tra i 20 e i 30anni residenti a Frosinone.
Fondamentale è stato l’intervento dei cani poliziotto antidroga che con il loro infallibile fiuto hanno recuperato droga ben nascosta nelle abitazioni perquisite.
Uno dei giovani nascondeva in casa 200 grammi di hashish già confezionati in singole dosi da immettere sul mercato e diversi strumenti per il confezionamento. Trovati anche due fucili ed una pistola regolarmente detenuti dal padre.
Le armi sono state cautelarmene sequestrate per scongiurarne l’indebito utilizzo da parte della banda ed il ragazzo arrestato per il reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.
I tre complici sono invece stati denunciati perché trovati in possesso di poche dosi di hashish già pronte per lo spaccio.