Cantiere irregolare, disposta sospensione dell’attività

9 febbraio 2011 0 Di redazione

Ancora violazioni alla normativa sulla sicurezza riscontrate in un cantiere edile della piana del basso Volturno dagli uomini del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Isernia.
I militari nel corso di una ispezione hanno riscontrato la mancanza di idonei apprestamenti per il personale finalizzati ad evitare cadute dall’alto. La carenza che ha natura penalmente rilevante è stata segnalata alla competente Autorità Giudiziaria.
Nel prosieguo dell’attività ispettiva il personale operante ha inoltre riscontrato la presenza di lavoratori in nero, cioè non dichiarati ai competenti uffici ai fini della tutela socio previdenziale ed assicurativa contro gli infortuni sul lavoro. Tale fattispecie ha di conseguenza fatto adottare ai sensi del recente Testo Unico della Sicurezza del Lavoro il provvedimento contestuale della “sospensione” dell’attività ed irrogazioni di varie sanzioni amministrative per un ammontare di oltre 12.000 Euro.