Rapine in vespa e sotto l’effetto della cocaina, 30enne in manette

9 febbraio 2011 0 Di redazione

I Carabinieri della Compagnia di Frosinone, unitamente a quelli della Compagnia di Alatri, a conclusione di indagini relative a quattro rapine perpetrate in Frosinone, Ceccano e Alatri tra lunedì e martedì, in danno di tre donne e di un esercizio commerciale, hanno identificato ed arrestato l’autore. Si tratta di un tossicodipendente trentenne di Frosinone. In particolare si è accertato che l’arrestato nel compiere le rapine si serviva della sua vespa piaggio di colore bianco coprendone la targa con i suoi calzettoni di colore nero. La sera di lunedì dopo l’ennesima rapina perpetrata in danno di una ragazza nei pressi del campo sportivo di Frosinone, è stato dopo pochi minuti intercettato dalla macchina di servizio con a bordo il Comandante della Compagnia di Frosinone e dell’Aliquota Radiomobile, che non solo hanno visto il giovane a viso scoperto ma sono riusciti anche a rilevare la targa del citato motociclo. In quell’occasione è riuscito però a sfuggire dileguandosi, dopo un breve ma concitato inseguimento avvenuto a sirene spiegate, contromano nelle varie vie che costeggiano la villa comunale. Le ricerche sono state immediatamente estese nei luoghi solitamente da lui frequentati e presso la sua abitazione dove i genitori hanno dimostrato particolare collaborazione nei confronti dei Carabinieri, consapevoli del fatto che il figlio si era reso autore di fatti efferati. In particolare la rapinana, particolarmente cruenta in quanto ha visto coinvolta un’anziana signora di Ceccano che nel tentativo di salvare la propria borsetta è stata colpita più volte alle mani con un taglierino che gli ha procurato ferite multiple medicate con 20 punti di sutura ed una prognosi di 10 giorni da parte dei sanitari dell’ ospedale di Frosinone. L’ennesimo episodio avvenuto ieri pomeriggio in Alatri in danno di un supermercato ha messo in moto le forze oltre che della Compagnia Carabinieri di Frosinone anche di quelle della Compagnia di Alatri, che in perfetta sinergia hanno scongiurato ogni tentativo di fuga del giovane rapinatore che vistosi braccato ha preferito consegnarsi ai Carabinieri accompagnato dal suo legale di fiducia. Successive indagini, avvalorate anche dalle spontanee dichiarazioni rese dall’arrestato, hanno permesso di identificare il giovane quale autore delle seguenti rapine in danno di:
una 32enne, avvenuta intorno alle ore 15:30 del 7 c.m. in Piazza Sacro Cuore di Frosinone;
una 62enne, avvenuta intorno alle ore 18:30 del 7 c.m. in Ceccano nei pressi di viale B. Buozzi ;
una 31enne, avvenuta intorno alle 20:00 del 07 c.m. in Frosinone nei pressi del campo sportivo.
L’arrestato, che ha consumato tutte le rapine sotto l’effetto di cocaina, è stato rinchiuso nel carcere di Frosinone.