Le cade la pentola di acqua bollente addosso, 55enne ustionata

16 marzo 2011 0 Di redazione

Le cade una pentola di acqua bollente sulle gambe e una donna di 55 anni di Sant’Angelo in Theodice si ustiona entrambe le gambe. La donna è stata accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale di Cassino dal marito e i medici hanno iniziato subito le medicazioni per ustioni gravi. Pare che la donna, dopo aver sbollentato della carne, stava portando il grosso pentolone con l’acqua bollente verso il lavandino quando è scivolata e tutto il liquido le si è riversato addosso ustionandola dal bacino in sotto. Al momento è mantenuta sotto osservazione in ospedale.