Rifiuti speciali pericolosi e non senza autorizzazione, denunciate due persone

1 marzo 2011 0 Di admin

Ieri 28 febbraio 2011 a Torino di Sangro (CH), la locale Stazione Carabinieri, unitamente al personale del Nucleo Operativo Ecologico Carabinieri di Pescara, denunciava in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vasto, c.m., una 51enne e d.a., 52enne, poiché, rispettivamente nella qualità di proprietaria e di conduttore, realizzavano, senza la prescritta autorizzazione, una discarica abusiva di rifiuti speciali, pericolosi e non, costituiti da inerti da demolizione, rottami ferrosi, pneumatici fuori uso, batterie di piombo esauste e vario altro materiale.
L’area di circa 8.000 mq è stata sottoposta a sequestro e messa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

L’attività di tutela ambientale ed ecologica svolta dai militari della Compagnia Carabinieri di Ortona, che si avvale della preziosa e qualificata collaborazione del personale del N.O.E., continua con solerzia e segue l’operazione svolta il 18 febbraio scorso a Ortona (CH), dove un’altra area di circa 1.000 mq adibita a discarica è stata sequestrata.