Comuni al voto, questi i sindaci in provincia di Chieti (aggiornato)

16 maggio 2011 0 Di redazione

Questi i primi sindaci in provincia di Chieti:
A Casalbordino Remo Bello diventa sindaco con il 27,10% dei voti.
A Carunchio Gianfranco D’Isabella ha raccolto l’80,41% dei voti.
A Casacandidella Giuseppe Erminio D’Angelo 94,88%.
A Casoli Sergio De Luca il 64,85%
A CollediMacine Graziano di Bernardino 82,11%
A Fara San Martino Giuseppe Di Rocco 55,82%
A Lama dei Peligni Antonino Amorosi 58,66%
A Lentella Carlo Moro 56,86%.
A Pietraferrazzana il sindaco è Pierino Liberatore che ha totalizzato il 78,26% delle preferenze.
A Rocca San Giovanni il sindaco si chiama Giovanni Enzo Di Rito grazie al 57,80% dei voti.
A San Martino Sulla Marruccina, invece, il primo cittadino è Luciano Giammarino con il 60,34%
A Tufillo Marco Monaco ha totalizzato il 52,34% delle preferenze.
A Castiglione Messer Marino, invece, l’unico candidato a sindaco Emilio Di Lizia pur raccogliendo il 100% degli elettori, non è diventato sindaco perché il quorum non è stato raggiunto. Dei 2567 aventi dritto al voto, hanno votato solamente 1.147 aventi diritto.
A Dogliola Rocca D’Adamio è sindaco con il 59,69% delle preferenze.
A Sant’Eusanio del Sangro il sindaco è Raffaele Verratti con il 31,04%.
A Fraine si va al ballottaggio anche se il comune è inferiore ai 15mila abitanti. I due candidati a sindaco, infatti, Alessio Lalla e Vincenzina Di Iorio hanno totalizzato ciascuno 194 voti.
A Scerni il sindaco si chiama Giuseppe Pomponio e ha totalizzato il 42,61%.
A Villa Santa Maria il sindaco è Vito Paolini con il 55,20%
Ad Archi il sindaco è Silvia Spinelli con il 41,39%.
A Casalanguida il sindaco si chiama Andrea Ricotta con il 50,33%
A Quadri Saverio Calabrese è sindaco con il 51,11%
A San Giovanni Teatino Luciano Marinucci vince le elezioni con il 53%.