Sequestri della Dia nel frusinate, il valore dei beni supera 1 milione di euro

9 maggio 2011 0 Di admin

A conclusione delle operazioni di esecuzione del decreto di sequestro di prevenzione operato da personale della DIA di Napoli su disposizione del Tribunale – Misure di Prevenzione di Frosinone, a carico di Mammone Stefano, ritenuto il prestanome di Saidi Aladino, è emerso che il valore effettivo dei beni sottoposti a sequestro originariamente valutati in 600 mila euro (prevalentemente autovetture di grossa cilindrata e disponibilità finanziaria su conto correnti bancari) da un’ultima verifica risulta ammontare a oltre 1 milione e 240 mila euro.