Maxi operazione antidroga dei carabinieri, 16 arresti e chiuso un canale che riforniza il Basso Lazio

21 giugno 2011 0 Di redazione

I Carabinieri della Compagnia di Pontecorvo (FR) al comando del capitano Pierfrancesco Di Carlo hanno eseguito 16 ordinanze di custodia cautelare in carcere e decine di perquisizioni nell’ambito di una vasta operazione antidroga, denominata “SPARTACO”, nei confronti di esponenti di tre gruppi criminali dell’area romana, casertana e napoletana, fra loro collegati nello spaccio di ingenti quantità di cocaina ed eroina nella Capitale, nel basso Lazio e in Campania.
Viene così smantellata una consolidata e fitta rete criminale fondata sull’approvvigionamento dello stupefacente dai sodalizi campani che trasferivano con regolarità importanti carichi di sostanza tramite corrieri, italiani e stranieri, al “gruppo romano” che pagava le forniture attraverso circuiti di money transfer internazionali, per poi piazzarle nei punti di spaccio della Capitale e del Basso Lazio.
I dettagli saranno resi noti nel corso della conferenza stampa indetta per le ore 11,00 presso il Comando Provinciale di Frosinone.