Muore mentre versa il cemento, vittima a Cassino operaio 30enne rumeno

13 luglio 2011 0 Di redazione

Dolineanu Fanica 30 anni, rumeno, è deceduto oggi pomeriggio dopo le 14, in un cantiere edile nei pressi di San Pasquale a Cassino. L’operaio, insieme ad altri colleghi della stessa ditta, stava effettuando lo sversamento di cemento quando, secondo una prima ricostruzione, sarebbe rimasto colpito dal braccio della pompa che scarica l’amalgama. Non è chiaro se a colpirlo sia stato un pezzo staccato dal mezzo o una manovra improvvisa dello stesso. L’operaio è stato trasportato nella sala mortuaria dell’ospedale di Cassino in attesa dell’autopsia.
Ermanno Amedei