Prende a pugni il citofono del commissariato di Polizia, denunciato 36enne

19 luglio 2011 1 Di redazione

Danneggia il citofono del Commissariato di polizia Cassino e scappa, ma viene inseguito e fermato dagli agenti della volante. Si tratta di un 36enne di Cassino, gia’ pregiudicato per vari reati, denunciato a piede libero per danneggiamento aggravato e porto abusivo di arma da taglio.
L’uomo, dopo aver suonato al citofono del Commissariato, avuta risposta dall’operatore, ha scagliato un pugno sulla pulsantiera danneggiandola.
Fermato dalla Volante veniva trovato in possesso di una lama della lunghezza di 6 centimetri.