Si fingono dipendenti dell’Enel per derubare un’anziana

31 luglio 2011 0 Di redazione

Un furto con destrezza riuscito dopo aver carpito la fiducia di una anziana si è verificato a Roccascalegna, dove alla porta di un’abitazione hanno suonato un uomo ed una donna, mentre probabilmente quella che doveva essere l’altra complice se n’era rimasta in macchina, una Fiat Punto di colore scuro. I due si sono presentati come impiegati dell’Enel-gas, di cui proponevano un nuovo più vantaggioso contratto. Ma, evidentemente, nel frangente in cui l’uomo intratteneva l’anziana padrona di casa, la prima complice riusciva ad intrufolarsi nell’altra stanza. Purtroppo, solo la sera di quello stesso giorno, l’anziana si è accorta di essere stata derubata di alcuni preziosi in oro, di un orologio e del denaro contante; pertanto, l’unica cosa che le è rimasta da fare è stata quella di recarsi presso la caserma dei Carabinieri di Casoli e sporgere denuncia per il furto subito.