Esercitazione del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico a Civitacampomarano

2 settembre 2011 0 Di admin

I tecnici della Delegazione Molisana del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico parteciperanno domenica 4 settembre ad una simulazione di Protezione Civile, organizzata dal Comune di Civitacampomarano. Prenderanno parte all’esercitazione, che avrà inizio alle ore 9, anche l’Associazione P.A. AVS Molise Emergenza, della quale il sindaco Paolo Manuele è Presidente, l’Associazione Nazionale Autieri d’Italia Sez. di Pescopennataro (IS) e l’Associazione Soccorso Cinofilo Persone Disperse.
I tecnici del Soccorso Alpino simuleranno un intervento in parete, con l’ausilio della barella, particolarmente impegnativo e non privo di pericoli per gli stessi soccorritori, se si pensa a quanto accaduto recentemente sul Pelmo, in Veneto, dove due tecnici sono morti, travolti da una frana, proprio mentre cercavano di soccorrere due alpinisti bloccati in montagna. Quando si opera in un ambiente impervio, come quello che caratterizza in buona parte anche la Regione Molise, l’elevata professionalità e le competenze specialistiche dei soccorritori non possono essere improvvisate. Le esercitazioni, quindi, risultano estremamente utili per l’attuazione e la messa a punto dei protocolli di intervento.
Inoltre, al fine di informare e sensibilizzare la popolazione sulle varie problematiche relative al settore della Protezione Civile, soprattutto in materia di prevenzione e sull’urgenza di dar vita, anche a Civitacampomarano, ad un Gruppo comunale di Protezione Civile, in grado di far fronte a possibili emergenze sul territorio anche in ambito sanitario, alcuni ragazzi del paese, recentemente formati all’uopo, daranno luogo ad simulazione anti-incendio, mentre il Soccorso Cinofilo effettuerà un’esercitazione volta alla ricerca di persone disperse.