Evasione fiscale milionaria scoperta dalle Fiamme Gialle a Fiuggi

5 ottobre 2011 0 Di admin

La Tenenza della Guardia di Finanza di Fiuggi ha concluso una complessa ed articolata attività di indagine tributaria, che ha consentito l’individuazione di circa € 5.000.000 di ricavi sottratti alla pretesa impositiva dello Stato.
L’attività investigativa ha interessato una società avente sede nella cittadina termale, operante nel settore economico della compravendita immobiliare apparentemente in regola con gli adempimenti fiscali ma che, in maniera sistematica, a far data dall’anno 2006, ha dichiarato ai fini dei vari tributi una base imponibile notevolmente inferiore rispetto a quella realmente realizzata, con conseguente minor gettito per l’Erario.
I complessi accertamenti tributari hanno preso in esame l’intero impianto contabile della società e sono consistiti anche in indagini bancarie, che hanno consentito di individuare i flussi finanziari sui conti intestati alla società ed ai soci della stessa, riconducibili all’attività imprenditoriale, risultati privi di idonea giustificazione contabile.
Al termine della verifica fiscale, le fiamme gialle hanno proposto alla competente Agenzia delle Entrate la ripresa a tassazione della base imponibile evasa, sia ai fini delle imposte dirette che dell’I.V.A..