Traffico caotico e rispetto del Codice stradale,due sfide per l’amministrazione Petrarcone

1 ottobre 2011 0 Di redazionecassino1

Che il vento dovesse cambiare non era solo lo slogan della campagna elettorale del sindaco Petrarcone, doveva diventare una realtà in questa città.  Le difficoltà non mancano soprattutto per ciò che riguarda il caotico traffico cittadino ed il rispetto delle regole del codice della strada, argomenti dove il lavoro sarà più duro. Le brutte abitudini, del resto, si fa presto a recepirle, ma sradicarle è molto più difficile. Esempi, sotto questo aspetto, se ne contano a iosa, speriamo ancora per poco. Auto parcheggiate in doppia e, a volte anche in terza, fila o davanti ai cassonetti dei rifiuti sembrano una consuetudine consolidata. Un malcostume che non risparmia nessuna strada cittadina. Senza contare le moto e gli scooter sui marciapiedi. Parcheggiare selvaggiamente davanti ai passi carrabili, alle rampe dei marciapiedi è diventato quasi  naturale per sostare indisturbati. Come se non bastasse, poi, un’altra ‘moda’, è quella di lasciare la propria auto sulle strisce pedonali, tanto nessuno reclama e, soprattutto nessuno sanziona…!