Arrestato giovane incensurato; in casa un piccolo laboratorio per confezionare spinelli

8 novembre 2011 0 Di redazionecassino1

Nel corso dei servizi notturni finalizzati alla prevenzione e repressione dei furti in abitazione, i militari della Stazione CC di Pineto guidati dal Lgt. Gianni Mincone , nel corso della mattinata odierna fermavano lungo la SS16 un’autovettura con a bordo tre giovani di Pineto che all’atto del controllo si mostravano subito nervosi tanto da insospettire i militari ed approfondire il controllo con l’ispezione del mezzo. All’interno venivano rinvenuti alcuni spinelli confezionati con marijuana per un peso complessivo di grammi 5 circa, tutti gli occupanti  venivano accompagnati in Caserma. Dal controllo dei loro cellulari i militari dell’Arma riuscivano anche ad identificare quello che sembrava poter essere probabile fornitore di quegli spinelli, un giovane residente a Silvi Marina. Dalla perquisizione domiciliare di questo, A.S., incensurato, avvertivano nella camera  un forte odore di marijuana che veniva rinvenuta in un involucro di plastica di circa 230 grammi, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento, tutto sequestrato. Il giovane veniva tratto in arresto e trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa dell’udienza di convalida fissata per domani mattina presso il Tribunale di Teramo. Per gli altri tre giovani scattava la  segnalazione alla Prefettura ai sensi dell’art 75 legge 309/90, quali assuntori.