“Coca” e soldi a casa di una 34enne, a casa aveva un vero laboratorio

29 dicembre 2011 0 Di redazione

Nella tarda serata di ieri, a San Felice Circeo (LT), i carabinieri del NORM della Compagnia di Frosinone, collaborati da personale della locale Stazione, hanno dato esecuzione al decreto di perquisizione domiciliare emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone nei confronti di una 34enne del luogo. Nel corso della perquisizione i militari operanti hanno rinvenuto e sequestrato 23 grammi di cocaina confezionata in tre involucri di cellophane, la somma in contante di 2.100 Euro provento dell’attività di spaccio, materiale vario atto al confezionamento e una copiosa documentazione attestante l’illecita attività. Nel corso dell’operazione, il convivente della donna, già sottoposto agli arresti domiciliari per reati in materia di stupefacenti, hanno tentato di disfarsi della sostanza rinvenuta gettandola dalla finestra ma prontamente recuperata dai Carabinieri. A conclusione dell’operazione, entrambi sono stratiarrestati per “detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti” ed associati rispettivamente presso il Carcere di Roma-Rebbia e Casa Circondariale di Latina a disposizione dell’A.G..