Giornata della memoria, Montino: “Auschwitz non è stato sconfitto”

27 gennaio 2012 0 Di admin

“I Lager ci sono ancora oggi. Sopravvivono nelle teorie negazioniste e in una ignoranza diffusa che, per colpa o per superficialità, vuole rimuovere la più immane tragedia del nostro passato. Ma quello che è stato, occorre ricordarlo ogni giorno. Oggi, sessantasette anni dopo la fine di Auschwitz, razzismo, antisemitismo, paura del diverso sono ancora radicati nella nostra società. Primo Levi ha scritto che ‘Auschwitz è fuori di noi, ma è intorno a noi, è nell’aria. La peste si è spenta, ma l’infezione serpeggia: sarebbe sciocco negarlo’. Non dimenticare queste parole, farle proprie, è un dovere della società civile, delle istituzioni, della politica”.