La Provincia si farà carico dei venti lavoratori della Multiservizi

2 gennaio 2012 0 Di redazionecassino1

“La Provincia di Frosinone si farà carico, come dichiarato, dei venti lavoratori di sua competenza rimasti nella Multiservizi. La Giunta Provinciale ha varato l’atto di indirizzo con il quale si concedono due mesi di proroga in favore della Multiservizi, all’interno della quale i nostri lavoratori continueranno ad occuparsi di manutenzione delle strade, Cosap, concessioni e derivazioni.E’ questo l’ultimo atto prima della cessione di ramo d’azienda ad Apef (Agenzia Provincia Energia Frosinone) nella quale essi saranno, dunque, reimpiegati. Tengo a sottolineare come questo sia l’ennesima azione a tutela del lavoro che la nostra Amministrazione mette in campo dal momento del suo insediamento. Abbiamo operato mettendo in campo meccanismi anche innovativi e che hanno fatto proseliti, come quello per la stabilizzazione dei lavoratori precari interni, e adottiamo strategie sempre indirizzate all’ottimizzazione e alla funzionalità, oltre a rispondere all’esigenza di mettere ordine negli organici o sanare gestioni insostenibili e confuse. Quel che non possiamo fare è compiere atti illegittimi o gravare l’Ente di costi che non può sostenere”.

 

E’ quanto dichiara il Presidente della Provincia, Antonello Iannarilli.