Costa Concordia, recuperati 2 dei 5 corpi individuati giovedì scorso

26 marzo 2012 0 Di admin

La struttura del Commissario delegato per l’emergenza per il naufragio della Costa Concordia comunica che le operazioni condotte dai nuclei subacquei del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, dei Gos della Marina Militare, della Guardia Costiera e della Polizia di Stato hanno permesso, fino ad ora, di recuperare due dei cinque corpi individuati giovedì 22 marzo tra lo scafo e il fondale, all’altezza del ponte 3 durante le attività propedeutiche all’impiego del robot “Rov”.
Al momento quindi ci sono ancora due corpi ancora dispersi.