Nuoto: ottimi risultati per i 17 atleti del Cus Cassino a ‘Le Naiadi’ di Pescara

18 maggio 2012 0 Di redazionecassino1

Si è svolta nei giorni scorsi presso la piscina le Naiadi di Pescara la manifestazione nazionale di propaganda alla quale hanno preso parte mille atleti. Il CUS Cassino, guidato dal tecnico Doro, ha partecipato con ben 17 atleti ottenendo ottimi risultati. Cardines Ludovica, anno 2003, prima classificata ai 50 metri rana e seconda classificata ai 25 metri farfalla; Carbone Maria Enrica, anno 2004, seconda classificata ai 25 metri farfalla; Tamburrini Luca, anno 1997, terzo classificato ai 50 metri rana. Vanno sottolineate le ottime prestazioni di tutti i componenti della compagine del Cus Cassino Nuto – Tomassi Francesca anno 2004, Cipolla Ludovica anno 2004, D’Epiro Chiara anno 2002, Di Lucente Lorenzo anno 2002, Ranaldi Alessandra anno 2001, Paolozzi Stefano anno 2000, Abbatecola Antonio anno 1998, Vendittelli Pietro anno 1998, Di Fazio Marco anno  1998, Maraone Giacomo anno 1997, Paolozzi Giovanni anno 1996, Di Fazio Emanuele anno 1996, Quaglietti Giordano anno 1993 – che migliorano, di molto, i propri risultati personali. Il tecnico Luciano Doro afferma di essere pienamente soddisfatto dei suoi atleti ed è sicuro che queste prestazioni saranno un ottimo trampolino di lancio per la preparazione e il lavoro da svolgere in vista delle prossime gare. Diamo il prossimo appuntamento alle finali del “Terzo Trofeo Swim Acli 2012 Centro Sud” e al “Memorial Fabio Gori” che si terranno presso la piscina Parco della Madonetta di Acilia nella Capitale . Grande soddisfazione del presidente Carmine Calce il quale si ritiene entusiasta dei risultati ottenuti. Alla vigili della partenza per Messina, dove oggi ci sarà la consegna della bandiera tra il rettore Attaianese e il Magnifico dell’Ateneo di Messina – in vista del Campionati Nazionali Universitari che si terranno in città dal 18 al 26 maggio del prossimo anni – di Messina, Calce ha così commentato le straordinarie performances dei suoi atleti: «Personalmente sono soddisfatto di quanto fatto dai nostri ragazzi, è evidente che si stanno adattando ai nuovi sistemi di allenamento ottenendo così ottimi risultati nelle gare».