Proposta a Cassino: Il Monumento Naturale di Montecassino gestito dalle associazioni ambientaliste

11 maggio 2012 0 Di redazione

La prossima riunione della Consulta dell’Ambiente del Comune di Cassino, avrà come punto all’ordine del giorno la proposta di gestione del Monumento Naturale di Montecassino da parte del Comune di Cassino, attraverso la Consulta dell’Ambiente. “Sono oltre 100 le oasi naturali in Italia, gestite dalle associazioni ambientaliste, – dichiara Edoardo Grossi presidente di Fiab Cassino – un patrimonio unico di profumi e suoni della natura. Anche nella nostra città potremmo avere un’Oasi Naturale gestita dalle associazioni. È un esempio, questa proposta di uno dei componenti la Consulta dell’Ambiente, avv. Giuseppe Martini, di come sia possibile agire concretamente per custodire una ricchezza di biodiversità. Il Monumento Naturale di Montecassino, una zona protetta dove la natura è viva, dove si può vedere, toccare, ammirare. Chiederemo inoltre, alla Regione Lazio, l’ampliamento del Parco includendo anche la località Costa, attualmente sfiorata dal perimetro. La Costa si inserisce in un sistema verde a Nord Est dell’Abbazia, sulle propaggini di Montecassino, dove si trovano numerosi ruderi della seconda guerra Mondiale e una struttura ricettiva, pertanto l’ampliamento avrebbe anche un riflesso turistico. Appoggeremo la proposta del Martini, anche attraverso la promozione di un referendum consultivo, se necessario”.