Protocollo contro l’usura a Frosinone, firmato da Questura, Unindustria e associazioni

15 maggio 2012 0 Di redazione

E’ stato sottoscritto oggi presso i locali di Unindustria Confindustria di Frosinone un protocollo d’intesa contro l’usura.
Il documento firmato dalla Questura di Frosinone, da Unindustria Frosinone, da Federlazio, Confederazione Nazionale dell’Artigiano e della Piccola e Media Impresa, Compagnia delle Opere, Confimprese Italia, Confartigianato, Confesercenti, Coldiretti, Confederazione Italiani Agricoltori, Lega Regionale delle Cooperative, Ambulanti Oggi, Unione Artigiani Ciociari, Unione Artigiani Italiani, Confcooperative, Confagricoltura e Confcommercio.
Obiettivo del citato protocollo è quello di creare un argine al fenomeno dell’usura offrendo ad imprenditori e appartenenti alle attività commerciali in genere l’opportunità di non cedere alla trappola dell’usura.
Il documento prevede l’intervento di tutti i sottoscrittori ognuno dei quali individuando un proprio referente sarà in grado di offrire ogni tipo di assistenza nei confronti delle vittime dell’usura.
Questi avranno la possibilità di confrontarsi con personale specializzato della Polizia di Stato che gli consentirà di procedere contro gli autori di reato.
Tante le garanzie offerte alle vittime che consentiranno di infliggere un duro colpo alla spietata categoria degli usurai.
Una fitta rete di collaborazioni tra istituzioni al servizio di coloro che trovandosi in disagiate condizioni economiche sono tentati o cedono al ricatto di chi non fa altro che appesantire un bilancio già troppo negativo.