26enne in difficoltà alla “montagna spaccata”, salvato dalla Guardia Costiera

5 giugno 2012 0 Di admin

Stamane, verso le ore 1300, il personale della Guardia Costiera di Gaeta ha provveduto a trarre in salvo un bagnante in difficoltà nelle acque antistanti la spiaggia di Serapo.
Tramite il numero blu per le emergenze in mare 1530, uno stabilimento balneare della spiaggia di Serapo segnalava la presenza di un bagnante in difficoltà in prossimità della zona denominata “Montagna Spaccata”.
Le condizioni marine avverse, presenti in zona, impedivano allo stesso di rientrare a terra oltreché rendevano impossibile ogni intervento con la imbarcazione adibita al servizio di salvataggio.
Essendo la zona dell’evento in prossimità di una scogliera, veniva inviato in zona il Gommone B30, più idoneo e performante ad operare vicino alle pareti rocciose.
Il gommone della Guardia Costiera di Gaeta giungeva in zona ed individuata la persona la traeva a bordo del mezzo nautico. Accertate le buone condizioni di salute si provvedeva a condurlo a terra.
La balneazione deve essere fatta sempre con prudenza, in particolar modo allorquando le condizioni del mare non sono favorevoli.