Al via domani a Cassino il primo Master in consigliere giuridico delle autonomie territoriali

14 giugno 2012 0 Di redazione

L’avvio del Master di Primo Livello in consigliere giuridico delle autonomie territoriali è previsto per il 15 giugno prossimo alle ore 10 presso la Facoltà di Giurisprudenza – Campus Folcara.
La lezione inaugurale sarà tenuta dal professor Vincenzo Baldini ordinario di diritto costituzionale.
Ci sarà l’intervento del presidente del consiglio regionale del Lazio, onorevole Mario Abbruzzese, del magnifico Rettore dell’Università degli studi di Cassino e del Lazio Meridionale, Ciro Attaianese, del presidente dell’Anci Lazio, dottor Fabio Fiorillo e il presidente del Consiglio delle autonomie Lazio, dottor Riccardelli.
L’introduzione sarà del chiarissimo professor Fulvio Pastore, vice preside della Facoltà di Giurisprudenza e coordinatore del Master.
Obiettivo primario del Master è fornire ai partecipanti, gli strumenti concettuali ed ermeneutici che consentano loro: di risolvere i problemi interpretativi posti dalla stratificazione delle fonti normative; di coadiuvare gli organi politici nella redazione di testi legislativi; di collaborare alla redazione sia di provvedimenti amministrativi di contenuto generale, quali i piani urbanistici, sia di atti amministrativi e di atti di natura negoziale; di fornire il supporto giuridico necessario ai fini dell’individuazione degli strumenti amministrativi e negoziali più adeguati al perseguimento delle finalità specifiche dell’azione dell’Ente. L’attuazione di tale obiettivo è garantita dalla previsione, nel percorso formativo, di moduli nei quali sono impartite nozioni: di teoria delle fonti e dell’interpretazione, di logica dell’argomentazione, di tecnica della redazione normativa, nonché di tecnica della redazione contrattuale; la conoscenza anche di quest’ultima appare, infatti, indispensabile per il consulente giuridico di una P.A. che fa ricorso oramai usualmente a strumenti di natura negoziale.
“Il percorso formativo del Master – ha spiegato il professor Fulvio Pastore – è articolato in modo da assicurare l’acquisizione di una solida preparazione in tema di riparto delle competenze Stato e Regioni e di conferimento di funzioni agli enti locali, così pure l’approfondimento dello studio delle discipline giuridiche di settore di interesse degli Enti Territoriali e in particolare: del diritto regionale e degli enti locali; del diritto urbanistico; del diritto del lavoro pubblico; del diritto tributario degli enti locali. L’acquisizione di tali ulteriori conoscenze, congiunta all’apprendimento delle tecniche interpretative e redazionali, consentirà al discente di esplicare utilmente la funzione di consulente giuridico nei diversi ambiti dell’azione amministrativa degli Enti territoriali”.