Ruba una bottiglia di spumante dal bar, pregiudicato condannato a 23 mesi di carcere

25 luglio 2012 0 Di redazione

Le porte del carcere di Stanazzo si sono riaperte, questa mattina, per accogliere nuovamente il già noto Ermanno Morgione, pluripregiudicato 49enne lancianese. L’uomo, nel pomeriggio di ieri, dopo essere entrato nel bar “La perla nera”, asportava con destrezza una bottiglia di spumante che, una volta portatosi all’esterno dell’esercizio, ha tentato di occultare sotto la sua felpa. Scena questa che, però, non è sfuggita ai carabinieri della locale Stazione, immediatamente giunti sul posto a seguito di richieste di intervento da parte di alcuni cittadini che dal MORGIONE erano stati importunati. I militari hanno fermato il 49enne, riscontrando il provento del furto appena compiuto. La bottiglia veniva, così, restituita al proprietario del bar, mentre il Morgione è stato trattenuto presso la camera di sicurezza del Comando Compagnia, in attesa del rito Direttissimo, che ha avuto luogo questa mattina, conclusosi con l’arresto ed una condanna di 11 mesi di pena da scontare.