Servizio di polizia municipale di Pignataro Interamna che fa discure, Cavaliere fa le pulci all’amministrazione

22 luglio 2012 0 Di redazione

Vigili urbani con un super stipendio, che presiedono alle nozze del figlio del sindaco, se3rvizio di spedizione della multe affidato a caro prezzo, Marcello Cavaliere, a capo della lista civica Forum per Pignataro, fa le pulci sulla gestione degli autovelox e del servizio di polizia municipale del comune di Pignataro Interamna di cui e consigliere comunale di opposizione . “Intanto i ricorsi inviati al Prefetto di Frosinone, per via gerarchica, vengono quasi sempre accolti – dice Cavaliere in una nota stampa – In secondo luogo se è vero, come più volte affermato dal Sindaco, che i proventi delle multe hanno garantito un surplus di servizi erogati ai nostri concittadini, è altresì vero ed incontrovertibile che una quota, rilevante, di essi, nella misura di diverse centinaia di migliaia di Euro negli ultimi 4 anni, è servita a garantire a favore dei due Vigili Urbani quasi 300.000 Euro a titolo di lavoro straordinario. Non sappiamo se in occasione delle recenti nozze del figlio del Sindaco, celebrate a S. Elia, la presenza dei Vigili di Pignataro in grande uniforme sia considerata un ulteriore servizio straordinario. Infatti dalle determinazioni di liquidazione del Responsabile del Servizio ( il Sindaco ) risulta che i due Vigili hanno svolto mediamente circa 200 ore di straordinario al mese. Se poi aggiungiamo i compensi, sempre per straordinario, riconosciuti anche ad altri dipendenti in modo continuativo da settembre 2011 a oggi, bisognerebbe avvalersi dell’ausilio di una calcolatrice per sommare tutti i compensi liquidati, compreso il riparto del fondo speciale contravvenzioni che viene erogato, secondo quanto previsto dal regolamento Ufficio imposte e tributi, come risultato a chiusura di esercizio. Non si può, per dovere di una corretta informazione, tralasciare un altro servizio che gravita nell’orbita autovelox: “ Il servizio esternalizzato di stampa ed imbustamento delle multe stesse” Anche in questo caso il nostro Sindaco ha omesso di dire che: siccome i Vigili per ragioni di servizio ( compreso lo straordinario) non possono materialmente sovrintendere alla stampa e all’imbustamento delle multe, il Comune ha affidato a Ditta esperta nel settore tale servizio al costo di 3,70 euro per ciascun verbale. Infine il dato che ogni anno manca e su questo è necessario che la Magistratura faccia piena luce, è l’esatto numero di verbali elevati. Per questo motivo proviamo a chiarire e smentire le dichiarazioni del Sindaco Evangelista: se è vero che nel corso del 2011 il comune di pignataro dovrebbe incassare 1.200.000,00 Euro di multe, perché il Tenente dei Vigili ha certificato a febbraio 2012 che sono stati elevati nel corso del 2011, circa 20.000 verbali e che gli stessi dovrebbero assicurare un incasso di 1.800.000,00 Euro? Noi di Forum Per Pignataro preoccupati delle possibili ricadute negative sullo stato finanziario del Comune, esposto ad un possibile dissesto causato da una gestione allegra del Sindaco Evangelista, auspichiamo che la Magistratura faccia piena luce su tutto il servizio relativo al rilevamento delle infrazioni al Codice della Strada a partire dal 2006, infatti all’epoca fu esternalizzato il servizio autovelox con il riconoscimento di una percentuale consistente sulle multe incassate”.