Sfratto preso a fucilate, donna di 72 anni di Chieti spara al figlio della proprietaria di casa

11 luglio 2012 0 Di redazione

Ha accolto l’ufficiale giudiziario a fucilate. Così una energica 72enne di Chieti ha reagito allo sfratto previsto per questa mattina. Tutto è accaduto di primo mattino in località San Martino quando il figlio della proprietaria dell’appartamento ha accompagnato l’ufficiale giudiziario ad eseguire lo sfratto. Il colpo ha raggiunto la spalla del giovane che è stato trasportato a Chieti e mantenuto in prognosi riservata mentre la donna è stata arresta con l’accusa di tentato omicidio. L’arma imbracciata e usata dalla donna è un fucile da caccia di proprietà del marito defunto e lo sfratto sarebbe stata la conseguenza della vendita dello stabile che comprende alcuni appartamenti e attività commerciali.