pubblicato il12 agosto 2012 alle 11:02

Olimpiadi Londra 2012: Carlo Molfetta oro nel taekwondo, argento per Clemente Russo nella boxe

Un oro nel taekwondo, un argento nel pugilato, così si chiude per l’Italia la giornata di gare di ieri alle Olimpiadi di Londra. Carlo Molfetta ha strappato l’oro nel taekwondo categoria + 80 chili battendo per superiorità – cioè per decisione dei giudici – il gaboniano Anthony Obame alla fine di una lotta tesissima che ha visto i due atleti chiudere a pari punteggio, dopo un recupero straordinario del carabiniere Molfetta. Non riesce l’impresa a Clemente Russo di conquistare l’oro nella boxe, nella categoria pesi massimi. Il pugile azzurro deve accontentarsi della medaglia d’argento. Come a Pechino, Russo fallisce l’oro ed è l’ucraino Oleksandr Usyk a salire sul gradino più alto del podio dopo la vittoria per 14-11 al termine dei tre canonici round. L’Italia ha raccolto fin qui 23 medaglie, di cui 8 d’oro, 7 d’argento e 8 di bronzo. Ma non è finita e c’è la possibilità di altre medaglie nella pallavolo, inoltre, fra il ring e la piscina altre due medaglie sicure, d’oro o d’argento, staremo a vedere.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07