Tragedia ad Ustica. Prendono l’auto di un pensionato per fare un giro, due 14enni cadono in mare ed affogano

10 agosto 2012 0 Di redazione

Una bravata tra adolesenti si è trasformata, ieri sera ad Ustica, in tragedia. Due 14enni che erano in compagnia di altri coetanei, hanno pensato di fare un giro con la Fia Panda che un pensionato che abita al Porto Nuovo, aveva lasciata aperta e con le chiavi inserite nel quadro. Un giro che è durato pochio metri dato che la vettura è finita in mare portando a fondo il giovane carico umano. Inutili i soccorsi anche di un gruppo di sommozzatori che si trovava lì per caso, per im due ragazzi, che da poco avevano conseguito la licenza media, non c’è stato nulla da fare; sono morti affogati. Uno dei due, tra l’altro, era il fiuglio dell’autista dell’ambulanza che a sirene spiegate era arrivata per soccorrere i due giovani. L’uomo ha scoperto sul posto che il ragazzo che non ha potuto salvare era suo figlio.