Moderati sotto ricatto da Berlusconi: “Se non vi unite mi ricandido”

9 ottobre 2012 0 Di redazione

Nel ’94 il motto è mi candido per evitare che la sinistra arrivi al Governo, nel 2012 qualcosa cambia e l’ex premier Silvio Berlusconi dichiara, in una trasmissione televisiva, non mi candido per non far vincere il centro sinistra. Eppoi qualcuno dice che le cose in Italia non cambiano. Il Cavaliere Nella Telefonata al Direttore Maurizio Belpietro svela la sua linea in merito al possibile ritorno sulle scene politiche che contano. Se tutti i moderati, quindi anche Fini e Casini, si dovessero compattare contro il centrosinistra, lui sarebbe disposto a fare un passo indietro e rinunciare alla candidatura, altrimenti il suo ritorno sarebbe inevitabile per consegnare il Paese alla sinistra.  Nel caso di una alleanza tra tutte le anime moderate, invece, non fa nomi per candidatura a leader, ma apre a Mario Monti che, dice: “E’ sempre stato nell’area liberale”.  

Er. Am.