Truffatore seriale ricercato in mezza Italia “scovato” a Milano dai carabinieri di Isernia

18 ottobre 2012 0 Di redazione

Ricercato ininterrottamente da due anni, nella nottata è finito nel carcere di Milano S.Vittore un 50enne della provincia di Caserta, condannato per truffa continuata commessa nel maggio del 2007 in alcuni centri della provincia di Isernia.
L’uomo, che risulta avere commesso altri reati di specie in varie località nazionali, un vero e proprio truffatore seriale, era destinatario di un Ordine di esecuzione di Pena definitiva emessa dal Tribunale di Isernia perché condannato, con tutti i benefici di legge vigenti, ad una pena di anni 1 (uno) da espiare presso un istituto di detenzione.
Dell’uomo, però, nessuna traccia. Anche i Carabinieri della Stazione competente sul luogo di residenza del casertano, da un paio di anni avevano messo da parte tanti altri atti da notificare, poiché l’uomo si era reso irreperibile ed irrintracciabile, abilmente sparito nel nulla.
La scorsa notte, i militari del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Isernia che non hanno mai smesso di monitorare le tracce lasciate dall’uomo nel suo sottrarsi all’autorità, lo hanno localizzato nel Milanese e fatto arrestare dai colleghi di una Stazione di quell’hinterland che hanno così dato esecuzione all’Ordine di arresto per espiazione di pena dell’Autorità Giudiziaria Pentra.